Ven. Mar 1st, 2024

Il noto padre Rocco Spagnolo, superiore dei missionari dell’evangelizzazione, comunità sacerdotale fondata dal compianto padre Ida’, per il quale è stata avviata la causa di beatificazione, dopo essere rientrato dalla propria missione in Argentina, si è recato in Africa, precisamente in Madagascar, dove ha evangelizzato, ha visitato le opere del fondatore e si è incontrato con le suore missionarie dell’evangelizzazione (il ramo femminile della comunità di padre Idà).  Il santo sacerdote, infatti, ha fondato missioni in Messico e, da lì, il suo carisma si diffuse nel mondo, giungendo nelle Filippine, negli Stati Uniti, in Africa e in Terra Santa. Padre Rocco Spagnolo, suo degno successore, si è quindi recato nelle aree in cui vi è una forte presenza comunitaria e missionaria, aiutando e tenendo, in più occasioni, toccanti evangelizzazioni e celebrando Messe, così da arricchire, spiritualmente e culturalmente, le popolazioni locali. Accolto, con grande onore, dai vescovi locali e dalle suore, padre Rocco ha avuto anche modo di seminare spiritualmente, per poi raccogliere frutti vocazionali. Sacerdote di elevata esperienza, cultura e spiritualità, il padre superiore dei missionari dell’evangelizzazione ha lasciato, dunque, un segno profondo d’amore, di lieto annunzio e di sostegno, in terra d’Africa.

Continua dopo la pubblicità...


Calura
StoriaDiUnaCapinera
Testata
RistoroViandante
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

Padre Rocco, a destra, con le suore missionarie dell’evangelizzazione. Al centro il vescovo

Print Friendly, PDF & Email