Dom. Apr 14th, 2024

Tragedia nel Tirreno Cosentino: un trentenne di origine pakistana, dopo essersi tuffato in mare, è morto annegato nella frazione di Campora San Giovanni

Tragedia ad Amantea, nel Tirreno Cosentino: quella che doveva essere un tranquillo pomeriggio a mare si è presto trasformato in un terribile dramma. Un giovane trentenne, arrivato con la comitiva di amici sulla spiaggia di Amantea, nella frazione di Campora San Giovanni, si è tuffato in mare ed è sparito nel nulla. I compagni, preoccupati, hanno cominciato a cercarlo in lungo e in largo per l’intero tratto, aiutati anche dai bagnanti presenti sul bagnasciuga. Poi, la scoperta: il corpo senza vita del trentenne è riemerso dalle acque, morto annegato nel mare in cui si era tuffato poco prima. Sono stati infatti gli amici ad accorgersi della presenza del ragazzo, senza vita, in balia delle onde. Sul posto sono giunti i Carabinieri e la Capitaneria di Porto per gli accertamenti del caso: secondo quanto emerso finora, il giovane non sapeva nuotare e, non riuscendo a stare a galla, è purtroppo annegato.

Continua dopo la pubblicità...


IonicaClima
amaCalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

strettoweb

Print Friendly, PDF & Email