Ven. Feb 23rd, 2024

Nelle giornate di sabato 1 e domenica 2 Luglio si è svolto in località Villaggio
Mancuso a Taverna (CZ) l’Expo Fata, importante esposizione che punta a promuovere turismo, agricoltura ed ambiente della Calabria centrale.
L’iniziativa, patrocinata dal Consiglio Regionale della Calabria e fortemente voluta dalla Fondazione “E. Mancuso”, ha visto la partecipazione attiva di Arpa
Calabria, della Camera di Commercio di Catanzaro, Crotone e Vibo Valentia, la
collaborazione di Coldiretti, Confagricoltura e Cia.
Durante l’evento sono stati presentati diversi mezzi, attrezzature, prodotti e servizi agricoli oltre che conferenze, convegni, meeting ed altri eventi per meglio
approfondire i temi dell’ambiente, del turismo e della sostenibilità ambientale.
L’Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente della Calabria, nella persona del suo Commissario Straordinario Prof. Gen. (ris) Emilio Errigo, da sempre sensibile alla valorizzazione della Calabria e di quanto prodotto in questa
meravigliosa terra, ha accettato immediatamente di essere parte di questo progetto partecipando personalmente all’evento e dispiegando all’interno della
suggestiva cornice del Villaggio Mancuso, ubicato lì dove l’aria è considerata
tra le migliori d’Europa, in Sila, mezzi, strumentazione e personale tecnico del
Centro Regionale Multirischi.
Il Centro Funzionale Multirischi è parte integrante del Sistema Nazionale di Previsione e Prevenzione dei rischi meteo-idrogeologici ed idraulici, finalizzato alla
salvaguardia della pubblica incolumità ed è parte essenziale del Sistema
ARPACAL
Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente della Calabria

Continua dopo la pubblicità...


Calura
Testata
AmaCalabria-Banner22-23Febbraio
RistoroViandante
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

nazionale e regionale di protezione civile, costituendo infatti il nodo calabrese
della Rete nazionale dei Centri Funzionali, coordinata da Dipartimento Nazionale della Protezione Civile, e svolgendo i compiti istituzionali di monitoraggio
ed allertamento del rischio meteo idrogeologico ed idraulico.
La struttura è operativa h24 tutti i giorni dell’anno, garantendo le proprie attività
volte a preservare la vita umana, sia in fase previsionale sia in corso d’evento
Inoltre, Arpa Calabria è l’unica Agenzia per l’Ambiente del Italia meridionale ad
essere Ente Meteo del Servizio Meteorologico Nazionale e nodo per la Calabria
di Italia Meteo, l’Agenzia Nazionale per la Meteorologia e la Climatologia, nata
per svolgere a livello nazionale il coordinamento della gestione delle attività in
materia di meteorologia e climatologia.
Nel corso dell’evento Expo Fata, è stato possibile, per il pubblico, visionare i
nuovi mezzi terrestri, due fuoristrada, utilizzati per il trasporto della strumentazione tecnico scientifica.
Inoltre, è stato possibile osservare i due droni con sensoristica di elevata tecnologia per il monitoraggio ed il rilevamento degli stati di rischio sul territorio
ed una sala operativa mobile con annessa stazione di controllo e pilotaggio
degli aeromobili che fungerà anche da centro di comando nelle emergenze.
“Poter dimostrare sul campo a cittadini calabresi, turisti e ospiti stranieri presenti
all’Expo Fata, la tecnologia della nostra strumentazione, i nostri mezzi terrestri ed
aerei e far conoscere la professionalità del nostro personale tecnico mi rende
particolarmente fiero di essere alla guida di Arpacal e nello stesso tempo di essere calabrese” – ha affermato il Commissario Straordinario Errigo – “Avere a
cuore la tutela dell’ambiente e la salvaguardia della biodiversità, a 360 gradi, nella
mia regione è per me un impegno e una missione che intendo perseguire durante
ARPACAL
Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente della Calabria

la mia permanenza quale Commissario Straordinario dell’Agenzia per la Protezione dell’ambiente”.
Ringrazio la Fondazione “E. Mancuso” e tutti i partners di ExpoFata per aver
scelto Arpacal come ospite di prestigio; veicolare il ruolo di Arpacal e far conoscere ed apprezzare le funzioni che la legge ci ha affidato, soprattutto in ambiti
molto delicati perché svolti in un territorio fragile e meraviglioso come la Calabria, ha un posto di rilievo nella vision che Arpacal vuole comunicare a tutti i
cittadini calabresi.

Print Friendly, PDF & Email