Lun. Apr 15th, 2024

Il mondo del cinema e della cultura incontra l’enogastronomia calabrese grazie al nuovo progetto Magna Graecia Food Feast: tutto il buono che c’è nella nostra terra. Un’iniziativa che nasce in collaborazione con la Regione Calabria, attraverso il Dipartimento Agricoltura, Risorse Agroalimentari e Forestazione, e vuole proporsi quale straordinaria vetrina di promozione e diffusione dei prodotti IGP d’eccellenza regionali. L’obiettivo è quello di offrire alle aziende, ai produttori e ai distributori del settore un palcoscenico straordinario per presentare, nel migliore dei modi, le peculiari tipicità del food & beverage made in Calabria.
In occasione del Magna Graecia Film Festival, che si terrà a Catanzaro, dal 29 luglio al 5 agosto, sarà allestita un’area lounge all’interno dell’Arena del Porto, location della kermesse diretta da Gianvito Casadonte, che accoglierà in apertura di ogni serata tanti ospiti di fama nazionale ed internazionale del mondo del cinema, della tv e dello spettacolo. Gli stessi potranno conoscere e degustare da vicino le eccellenze enogastronomiche calabresi, scoprire i segreti che si celano dietro la combinazione e la preparazione di pietanze uniche e speciali, arricchite da ingredienti e aromi che trovano nel territorio calabrese il loro habitat caratteristico.
“Come Regione Calabria abbiamo realizzato investimenti importanti che devono servire per promuovere il bello e il buono che ha la Calabria. Sono molto soddisfatto di questa sinergia tra il Dipartimento Agricoltura e il Magna Graecia Film Festival, lungo il solco dell’ottimo lavoro che sta realizzando l’assessore Gallo”, ha commentato il presidente della Regione Calabria, Roberto Occhiuto.
Sono quattro i main partner che hanno aderito in questa prima edizione sperimentale del Magna Graecia Food Feast: il Consorzio del Bergamotto di Reggio Calabria, il Consorzio Cipolla Rossa di Tropea, il Consorzio Clementine di Calabria, Nostrum Bio, tutte realtà nate per tutelare e valorizzare alcuni prodotti simbolo della gastronomia calabrese che saranno al centro di cene speciali a tema. Tante altre sono le aziende che parteciperanno al progetto con le loro produzioni a km zero che spaziano dall’olio alla ‘nduja, dai salumi ai formaggi fino ai dolci e ai liquori.
“Grazie a questa iniziativa – dichiara Gianvito Casadonte, ideatore e direttore del Magna Graecia Film Festival e Food Feast – abbiamo voluto aprire nuovi orizzonti nell’opera di promozione e di racconto delle bellezze che la Calabria possiede. Tra queste rientrano sicuramente le produzioni della nostra terra, che rappresentano un esempio positivo nel coniugare la tradizione e l’identità con le nuove tendenze del food. Poter far conoscere queste eccellenze ai grandi nomi dello star system è un’opportunità importante, in grado di far parlare della Calabria fuori dai confini locali, aprendo nuove frontiere ancora inesplorate per la crescita di un intero territorio. Ci auguriamo che gli ospiti del Festival che assaggeranno, entreranno in contatto con la bontà e la narrazione dei nostri prodotti, possano diventare ambasciatori del gusto per la Calabria. Inoltre, ci sono diverse azioni correlate che metteremo in campo. Credo molto in questo progetto e ne sono entusiasta.”
“La Calabria – afferma l’assessore all’Agricoltura, Risorse Agroalimentari e Forestazione della Regione Calabria, Gianluca Gallo – ha tanto di buono e di bello da raccontare al mondo: il Magna Graecia Food Feast, inserito nel contesto del Magna Graecia Film Festival, sarà una vetrina preziosa che consentirà non solo di valorizzare i prodotti agroalimentari di alta qualità ma anche le storie dei territori ai quali sono inscindibilmente legati, nella ricostruzione di un tratto identitario che proprio l’arte cinematografica può contribuire ad esaltare e promuovere ancor più”.
Il Commissario della Calabria Film Commission, Anton Giulio Grande, ha aggiunto: “Siamo felici di essere al fianco del Festival, diretto da Casadonte, del quale seguiremo le conservazioni con i grandi personaggi del mondo del cinema, dello spettacolo e della cultura”. Alla conferenza stampa è intervenuta anche Cettina Stanizzi, presidente della Lega Italiana per la lotta contro i tumori – Calabria: “La LILT è impegnata nella prevenzione delle malattie oncologiche e, in tal senso, l’alimentazione è fondamentale. La dieta mediterranea è da sempre considerata come un elisir di lunga vita e, quindi, non possiamo non sposare questo progetto che promuove le eccellenze enogastronomiche della Magna Graecia”.

Continua dopo la pubblicità...


IonicaClima
amaCalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

Print Friendly, PDF & Email