Gio. Feb 29th, 2024

Una inarrestabile emorragia di vite quella generata dalle cadute dall’alto. Un fenomeno diventato realtà consolidata nell’edilizia. Assistere inermi, rende maggiormente responsabili. Troppi gli acronomi e tanti i permessi documentali che narrano, della sicurezza sul lavoro. Occorre controllare a vista, presenziare i cantieri con gli organi preposti senza essere repressivi: encomiare le imprese che praticano la sicurezza vera ed educare con gli enti dedicati i lavoratori, molti sono gli avventizi e i temporanei e gli esperti, i più attempati, celano la sicurezza consolidata delle prassi sbagliate. La formazione è elemento imprescindibile! Ottavio DeLuca della Filca Cisl Calabria e Christian Demasi della Filca Cisl Metropolitana Reggio Calabria, esprimono solidarietà alla famiglia del lavoratore che ieri mattina, a Rosarno, ha perso la vita attraverso un incidente sul lavoro. Bisogna serrare le fila attraverso controlli mirati, intensificare i controlli incrementando il personale dedicato, maggiore oculatezza ma che sia educativa e premiante, solerzia infinita sulla formazione, dotazioni appropriate nonché il relativo utilizzo dei DPI e tanta, tanta ma buona medicina del lavoro. Accorgimenti finalizzati, semplici e funzionali alla risoluzione dei quesiti che inesorabilmente aumentano gli annunci nelle pagine dei necrologi. Per questi motivi la Filca Cisl si rende disponibile a tavoli di confronto con gli Enti dedicati, le Istituzioni, tutti gli Organi preposti al fine di intensificare e promuovere la cultura della Sicurezza del Lavoro.

Continua dopo la pubblicità...


Calura
StoriaDiUnaCapinera
Testata
RistoroViandante
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

Print Friendly, PDF & Email