Sab. Feb 24th, 2024

Il Consigliere delegato alle Attività Produttive ha espresso piena soddisfazione per i risultati dell’evento fieristico in corso a Milano. In vetrina le eccellenze produttive del territorio. Nel fine settimana l’area della Città Metropolitana si animerà ulteriormente con diversi spettacoli ed eventi musicali in programma

Continua dopo la pubblicità...


Calura
Testata
AmaCalabria-Banner22-23Febbraio
RistoroViandante
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

Grande soddisfazione è stata espressa dal consigliere metropolitano delegato alle Attività produttive, Domenico Mantegna, impegnato, in questi giorni, ad “Artigiano in fiera” insieme alle 20 aziende del territorio selezionate, attraverso avviso pubblico, per partecipare ad una delle più importanti expo internazionali di settore, in programma a Milano fino al prossimo 10 dicembre.

«Ancora una volta – ha detto Mantegna – registriamo grande partecipazione ed interesse di buyer e visitatori nell’area allestita dalla Città Metropolitana che ospita gli stand dei nostri produttori. Il meglio dell’artigianato locale, infatti, è in mostra in una delle piazze più importanti d’Europa per il commercio e l’economia artigianale. Ed è sempre un vero piacere poter assistere all’entusiasmo con il quale le nostre imprese riescono ad aggredire un mercato che, purtroppo, ancora risente degli strascichi pesanti della pandemia».

«Quest’anno – ha spiegato il consigliere metropolitano – abbiamo arricchito il programma affiancando momenti di spettacolo nell’area della Città Metropolitana di Reggio Calabria. Musiche e ritmi tradizionali, dunque, accompagnano gli investitori lungo un tragitto costellato dalle nostre prelibatezze. Olio, formaggi, bergamotto, salumi, dolci, prodotti strettamente correlati alle produzioni reggine stanno davvero riscuotendo un enorme successo, affermandosi fra gli articoli maggiormente apprezzati dalle migliaia di persone che già conoscono o che si approcciano per la prima volta alle indiscusse capacità delle imprese reggine».

Nella giornata odierna l’area della Città Metropolitana e gli stands delle aziende reggine hanno anche ricevuto la visita ufficiale di Antonio Intiglietta, presidente e Amministratore delegato del gruppo GE.FI. – Gestione Fiere spa, la società che organizza a Milano L’Artigiano in Fiera.

«Siamo certi – ha continuato Mantegna – che il miglior modo per promuovere le nostre eccellenze sia quello di farle uscire dai confini territoriali così da proporle al mondo intero. Il programma fieristico promosso dall’amministrazione del sindaco Giuseppe Falcomatà ha, quindi, il grande merito di aver rilanciato al massimo la qualità e la bontà dell’incredibile patrimonio artigianale e culturale del territorio metropolitano». «Un territorio – ha sottolineato – che registra punti di altissimo livello enogastromico e non solo, dall’entroterra alla costa, e che vede primeggiare l’oro verde del bergamotto di Reggio Calabria».

«Siamo estremamente soddisfatti – ha proseguito il consigliere metropolitano – per l’opportunità raccolta dalle nostre aziende che stanno facendo una bellissima figura al cospetto del mondo intero. Registrare il loro entusiasmo e la voglia di aggredire un mercato in perenne evoluzione è una dato che fa ben sperare per il futuro. In questo senso, Artigiano in fiera sta contribuendo a mettere in luce l’importante capacità dei nostri intenditori di rispettare la tradizione senza tralasciare l’aspetto dell’innovazione, fondamentale per stare al passo coi tempi».

«Tornemo a casa – ha concluso Domenico Mantegna – con un bagaglio di conoscenze molto più ampio, con la consapevolezza che la sfida sia, comunque, soltanto all’inizio. Infatti, siamo chiamati a resistere alle sirene di un mercato sempre più globalizzazione che tende a colpire le produzioni locali. La maturità e la preparazione dimostrate dalle nostre aziende ci dicono che la strada intrapresa è quella giusta. Continueremo ad andare avanti per il bene della nostra terra e della nostra economia».

Print Friendly, PDF & Email