Gio. Apr 18th, 2024

Un supermercato e tre esercizi commerciali all’interno della stessa struttura, sono stati sequestrati dalla polizia locale di Reggio Calabria nell’ambito di un’inchiesta sullo smaltimento illecito dei rifiuti.

Continua dopo la pubblicità...


IonicaClima
amaCalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

In seguito alle indagini del Nucleo investigativo, diretto dal comandante Salvatore Zucco, il gip ha disposto il sequestro preventivo su richiesta della Procura che ha iscritto nel registro degli indagati 12 persone tra rappresentanti legali e dipendenti delle aziende operanti all’interno del punto vendita che si trova nel quartiere Ciccarello a sud della città. 
    Grazie ad alcune telecamere, installate nel corso delle indagini, gli agenti della polizia locale hanno potuto dimostrare che i rifiuti aziendali venivano smaltiti irregolarmente, alimentando una discarica spontanea a poca distanza dallo stesso supermercato la cui gestione, assieme a quella dei tre esercizi commerciali sequestrati, è stata affidata ad un custode giudiziario nominato dal gip. 
    Il provvedimento di oggi costituisce un filone di indagine di una più vasta attività sviluppata dal Nucleo investigativo della polizia locale reggina, che ha portato nei mesi scorsi alla denuncia di circa 40 persone ed all’applicazione di quattro misure cautelarti personali restrittive della liberta personale. 

Print Friendly, PDF & Email