Ven. Feb 23rd, 2024

Assoluzione nel Caso ‘Mauser’: Traffico Droga a Rosarno

Continua dopo la pubblicità...


Calura
Testata
AmaCalabria-Banner22-23Febbraio
RistoroViandante
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow


La Corte d’Appello di Reggio Calabria ha concluso lo stralcio del processo “Mauser” assolvendo Vincenzo Di Marte e Salvatore Calabrese, entrambi residenti a Rosarno, “perché il fatto non sussiste”. Difesi dall’avvocato Mario Santambrogio, i due erano stati precedentemente condannati dal Gup di Palmi a 7 anni di reclusione per il presunto coinvolgimento nella movimentazione di una significativa partita di cocaina.

Durante le indagini, i Carabinieri avevano installato una telecamera all’interno di un’azienda agricola a Rosarno, che gli inquirenti sospettavano fosse una delle basi logistiche utilizzate per il traffico di stupefacenti. Tuttavia, la Corte d’Appello ha ora stabilito che non vi sono prove sufficienti per confermare le accuse contro Di Marte e Calabrese, portando così all’assoluzione dei due imputati.

Print Friendly, PDF & Email