Mer. Apr 17th, 2024

Sotto una pioggia battente, in piazza Pitagora a Crotone, è in corso il corteo organizzato dalla “Rete 26 febbraio” per commemorare il primo anniversario del tragico naufragio di Cutro, avvenuto il 26 febbraio 2023, che causò la morte di 94 migranti. Lo spirito della manifestazione è improntato alla richiesta di “giustizia e verità” e all’appello “basta morti in mare”.

Continua dopo la pubblicità...


IonicaClima
amaCalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

La segretaria del Partito Democratico, Elly Schlein, è presente alla manifestazione insieme ad altri esponenti politici, del mondo dell’associazionismo e del volontariato. Schlein ha ribadito la richiesta di verità e giustizia per la tragedia di Cutro, sottolineando la mancanza di risposte da parte del governo anche a un anno di distanza dal tragico evento.

“È passato un anno dalla terribile strage di Cutro, e saremo a Steccato di Cutro e poi a Crotone per continuare a chiedere come un anno fa verità e giustizia per quella strage con 94 morti e diversi dispersi, di cui 34 bambini,” ha dichiarato Schlein. “Siamo qui per chiedere verità e giustizia e fare la stessa domanda di un anno fa al ministro Piantedosi e al governo non avendo ancora oggi avuto risposte, e cioè perché, nonostante le informazioni e le segnalazioni, non sono partiti i mezzi più adeguati per i soccorsi,” ha aggiunto la segretaria del Pd.

La manifestazione rappresenta un momento di impegno civile e politico per non dimenticare le vittime del naufragio e per sollecitare azioni concrete volte a prevenire simili tragedie in futuro.

Print Friendly, PDF & Email