Ven. Feb 23rd, 2024

Arrestato 33enne per Minacce: Indagini su Lettera a Gratteri

Continua dopo la pubblicità...


Calura
Testata
AmaCalabria-Banner22-23Febbraio
RistoroViandante
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow


Gli agenti della Squadra Mobile di Salerno e di quella di Catanzaro hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Salerno nei confronti del 33enne Salvo Gregorio Mirarchi, pregiudicato per armi e droga, indagato per minaccia a pubblico ufficiale aggravata dal metodo mafioso.

Le indagini sono partite da una lettera pervenuta in procura a Catanzaro, indirizzata all’allora procuratore Nicola Gratteri e a un suo pm, contenente minacce di morte se non fosse stato liberato entro la fine del 2023. Dall’analisi dei riferimenti nel testo della missiva, la polizia giudiziaria ha individuato Mirarchi come possibile autore. Per confermare le ipotesi investigative, la procura salernitana ha disposto due consulenze grafologiche della Polizia Scientifica su due lettere di cui si sospettava l’autore.

Il procuratore Giuseppe Borrelli ha confermato che la polizia giudiziaria ha identificato l’indagato come possibile autore delle minacce in base all’analisi dei riferimenti nel testo della lettera. Di conseguenza, sono state ordinate due diverse consulenze grafologiche della Polizia Scientifica su due missive provenienti da Mirarchi.

Va ricordato che a settembre, nell’ambito del processo “The Keys”, Mirarchi era stato condannato a 8 anni di carcere.

Print Friendly, PDF & Email