Lun. Apr 15th, 2024

Il Premio Simeri sarà conferito postumo ad Aleksei Navalny, dissidente russo, come omaggio alla sua lotta contro la corruzione e per la democrazia. Il sindaco Zicchinella annuncia la cerimonia di premiazione nell’incantevole Borgo Antico di Simeri, in agosto, per ricordare e onorare la sua memoria e continuare il suo impegno

Continua dopo la pubblicità...


IonicaClima
amaCalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

Il sindaco Davide Zicchinella ha annunciato che il Premio Simeri sarà conferito postumo alla memoria di Aleksei Navalny, il coraggioso dissidente e leader dell’opposizione russa, deceduto improvvisamente in un gulag siberiano di massima sicurezza. Questo riconoscimento è stato istituito di recente dall’Amministrazione comunale di Simeri Crichi, in provincia di Catanzaro.

Zicchinella ha anticipato che la manifestazione di premiazione si terrà nel prossimo mese di agosto, proprio nel borgo antico di Simeri, un luogo ricco di storia, architettura, archeologia e cultura. Durante questo evento, la comunità ricorderà la figura di Navalny, inserendo il suo nome nel contesto della principale manifestazione culturale organizzata dal comune. Il sindaco ha sottolineato l’importanza di mantenere viva l’attenzione su Navalny e la sua lotta contro la corruzione in Russia, citando l’esortazione del dissidente nel documentario premiato agli Oscar 2023.

Le motivazioni per l’assegnazione del Premio Simeri a Navalny includono il suo incessante attivismo contro la corruzione e a favore della vera democrazia, un impegno che ha pagato con l’ingiusta detenzione e, infine, con la vita. Questo riconoscimento rappresenta un tributo alla sua coraggiosa battaglia per la giustizia e i diritti umani in Russia, e sottolinea l’importanza di continuare a promuovere tali valori nel contesto globale.

Print Friendly, PDF & Email