Ven. Feb 23rd, 2024

Arrestati due individui per laboratorio di marijuana a Castrovillari: sequestrati quasi 2 chili di droga

Continua dopo la pubblicità...


Calura
Testata
AmaCalabria-Banner22-23Febbraio
RistoroViandante
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

Due individui, uno di 65 anni e l’altro di 30, sono stati arrestati dai carabinieri della Compagnia di Castrovillari con l’accusa di coltivazione e detenzione di sostanza stupefacente. Durante un servizio di controllo del territorio, i militari sono entrati nel piano seminterrato di un’abitazione e hanno scoperto un laboratorio artigianale per la produzione di marijuana.

All’interno del laboratorio, è stata individuata una serra indoor contenente 85 piantine di marijuana, coltivate in piccoli locali adibiti all’essiccazione e dotati di sistemi di ventilazione, lampade alogene e termostati. È stata anche rinvenuta una pressa e altro materiale necessario per il confezionamento della droga. Buste e barattoli contenenti marijuana in infiorescenza già pronta ed hashish sono stati trovati nello stesso locale.

Durante la perquisizione dei piani superiori, sono state rinvenute altre buste contenenti marijuana all’interno di un congelatore nella cucina, mentre al primo piano sono stati trovati circa due grammi di semi della stessa pianta.

Complessivamente, sono stati sequestrati 1,8 chilogrammi di marijuana e 17 grammi di hashish. Alcuni campioni verranno esaminati nel laboratorio analisi di sostanze stupefacenti di Vibo Valentia per determinare la quantità di principio attivo.

In seguito all’arresto in flagranza e in attesa degli sviluppi delle indagini preliminari coordinate dalla Procura della Repubblica di Castrovillari, i due soggetti sono stati considerati innocenti fino a sentenza passata in giudicato.

Dopo l’udienza presso il Tribunale, gli arresti sono stati convalidati.

Print Friendly, PDF & Email