Lun. Apr 15th, 2024

Partecipazione straordinaria al Seminario Sanità AiCARR che si è tenuto venerdì presso l’Azienda Ospedaliera di Padova. Ad aprire i lavori, un saluto del Presidente della Regione Veneto Luca Zaia

Continua dopo la pubblicità...


IonicaClima
amaCalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

Avere una progettazione flessibile permette di migliorare progressivamente la qualità degli impianti di condizionamento nelle strutture sanitarie. Questo il messaggio principale emerso dal Seminario Sanità organizzato venerdì 16 febbraio a Padova da AiCARR, Associazione italiana Condizionamento dell’Aria, Riscaldamento e Refrigerazione.

Una delle problematiche principali riguarda la presenza di leggi ormai superate che impongono requisiti minimi non più in linea con i tempi: si rende quindi necessaria una revisione del D.P.R. 14 gennaio 1997. Inoltre, serve maggiore attenzione sui piani di manutenzione e BMS (Building Management Systems), senza trascurare la sicurezza informativa. 

Il Seminario Sanità – con il Patrocinio della Regione Veneto, Comune di Padova e cneto (Centro Nazionale per l’Edilizia e la Tecnica Ospedaliera) – ha registrato oltre il 110% di presenza, una partecipazione che ha superato ogni aspettativa.

I lavori si sono aperti con un saluto speciale inviato dal Presidente della Regione Veneto Luca Zaia. Hanno partecipato poi eminenti figure del settore sanitario e impiantistico: Paolo Fattori, Direzione Edilizia Ospedaliera a finalità collettiva Regione Veneto; Claudio Zilio, Presidente AiCARR; Michele Tessarin, Direttore Sanitario AOPD; Marcello Tezze, Delegato Territoriale AiCARR Veneto; Sergio La Mura, Coordinatore CT Sanità AiCARR.

Il seminario ha rappresentato un’opportunità unica di apprendimento e networking per tutti i partecipanti. “È stata un’occasione importante per riunire progettisti e ingegneri delle aziende sanitarie ospedaliere stimolando, attraverso le presentazioni, il confronto tra questi due diversi punti di vista sulle tematiche più attuali sugli impianti di ventilazione negli ambienti ospedalieri”, ha dichiarato Claudio Zilio, Presidente AiCARR.

Durante la tavola rotonda sono emersi i seguenti temi: la necessità di confronto tra direzione medico-sanitaria e progettisti qualificati al fine di trovare un equilibro tra le diverse esigenze, nella definizione di un’opera; la problematica della riqualificazione delle strutture sanitarie esistenti; i costi di gestione degli interventi.

Alla tavola rotonda hanno partecipato: Giovanni Spina, Direttore OUC AOPD Servizi Tecnici e Patrimoniali; Mirco Giusti, Direttore UOC AOPD Direzione tecnica Nuovo polo ospedaliero presso l’Azienda Ospedale Università di Padova; Daniele Panizzo Azienda ULSS7 Pedemontana; Marcello Tezze, Delegato Territoriale AiCARR Veneto; Sergio La Mura, Coordinatore CT Sanità AiCARR.

Programma dell’evento: http://tinyurl.com/AICARRCTSANITA

Print Friendly, PDF & Email