Mar. Apr 16th, 2024

Sulla drammatica vicenda hanno aperto un fascicolo di indagine i Carabinieri del comando provinciale. Dalla prima ricostruzione dei fatti, la frana sarebbe stata provocata dalle abbondanti piogge della giornata di domenica.

Continua dopo la pubblicità...


IonicaClima
amaCalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

Travolto da una frana mentre transitava a bordo della propria autovettura in località Terreti, frazione preaspromontana di Reggio Calabria ad una manciata di chilometri da Gambarie in Aspromonte. La vittima Antonio Genovese, è un 55enne reggino, operaio. Sulla drammatica vicenda hanno aperto un fascicolo di indagine i Carabinieri del comando provinciale. Dalla prima ricostruzione dei fatti, la frana sarebbe stata provocata dalle abbondanti piogge della giornata di domenica. Nell’area della tragedia anche il medico legale e gli agenti della Polizia locale.

Il sindaco Giuseppe Falcomatà e l’intera amministrazione comunale di Reggio Calabria esprimono sentimenti di cordoglio per la scomparsa di Antonio Genovese, dipendente della Società IdroRhegion venuto a mancare in seguito alla frana che ha colpito la strada di collegamento tra la frazione collinare di Ortì e Gambarie.

“Un lavoratore attento e sempre disponibile – ha affermato il sindaco – un tecnico esperto che da lungo tempo operava con perizia nel settore idrico al servizio della comunità cittadina ed in particolare della zona collinare della città”.

“Alla sua famiglia – ha aggiunto il primo Cittadino – e ai colleghi di IdroRhegion giungano le più sentite condoglianze da parte dell’Amministrazione comunale”.

Print Friendly, PDF & Email