Gio. Lug 18th, 2024

C’E’ UNA LODEVOLE, APPREZZABILE, CONDIVISIBILE E DOVEROSA INIZIATIVA -CHE INTERESSA DIRETTAMENTE LA COMUNITA’ DI GIOIOSA JONICA- E CHE RIGUARDA LA RICORRENZA DELL’80° ANNIVERSARIO DELLA CADUTA IN ZONA PRUNIA DI GIOIOSA JONICA DELL’AEREO SILURANTE ITALIANO DI STANZA ALL’AEROPORTO DI CATANIA, CHE GIORNO 22 MARZO 1942 AVEVA APPENA CONCLUSO UNA MISSIONE CONTRO LE NAVI INGLESI.

Continua dopo la pubblicità...


futura
JonicaClima
amacalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

L’AEREO PER IL MALTEMPO PERSE LA ROTTA E NELLO SCHIANTO CONTRO LA COLLINA DI PRUNIA, MORI’ TUTTO L’EQUIPAGGIO, COMPOSTO DAI SEI AVIERI:

TENENTE PILOTA IUZZOLINO EMILIO; SERGENTE PILOTA CALANCA GUALTIERO; SERGENTE MAGGIORE MARCONISTA ZAFFARANA VITO; I° AVIERE ARMIERE DI LEO GIUSEPPE; AVIERE SCELTO MARCELLINO ALFREDO; AVIERE FOTOGRAFO IOVANELLA PASQUALE.

I FUNERALI EBBERO LUOGO A GIOIOSA JONICA CON SOLENNI ONORANZE E PARTECIPAZIONE DI TUTTA LA COMUNITA’ GIOIOSANA.

SUCCESSIVAMENTE, SU POSTO DELLA CADUTA, VENNE COSTRUITA UNA STELE A CURA DEI COMMILITONI DELL’AEROPORTO DI CATANIA, A PERENNE RICORDO DEI LORO FRATELLI DECEDUTI IN QUEL TRAGICO INCIDENTE.

OGGI, DOPO TANTI ANNI SI RIACCENDE UNA LUCE SU QUELL’EVENTO TRAGICO, GRAZIE A MARIO VASILE, PROVETTO PILOTA, PRESIDENTE DEL CIRCOLO AERONAUTICO SPORTIVO DI CAULONIA, PROFESSIONE ISPETTORE SUPERIORE DELLA POLIZIA DI STATO, GRANDE APPASSIONATO DI VOLO E DI MEMORIA STORICA.

MARIO VASILE, SCOPERTA CASUALMENTE LA STELE UNA DIECINA DI GIORNI FA DURANTE UNA ESCURSIONE IN MONTAGNA, SI RIPROMETTEVA -CON CONVINTA IDEA- DI RIDARE DIGNITA’ A QUEL LUOGO ED A QUEL RICORDO, SICURAMENTE DA MOLTI DIMENTICATO O MAI AVUTA CONOSCENZA DEL FATTO STORICO.

DI QUESTA SUA IDEA PROGETTUALE, MARIO VASILE NE HA SUBITO DOVEROSAMENTE PARLATO AL SINDACO SALVATORE FUDA, CHE L’HA SUBITO CONDIVISA, DICHIARANDOSI PARTECIPE PER OGNI ATTIVITA’ DI COLLABORAZIONE.

PROPRIO IERI IL VASILE SI E’ NUOVAMENTE RECATO SUL POSTO CON SALVATORE ALI’, PROPRIETARIO DI QUEL TERRENO, PER FARE UN SOPRALLUOGO E RENDERE OMAGGIO A QUEI CADUTI, PER RIBADIRE NUOVAMENTE DI VOLER REALIZZARE IL SUO PROGETTO DI “RECUPERO” DI QUELLA GLORIOSA MEMORIA.

POI IERI SERA INCONTRO PRESSO LA SEDE DI BORGO ANTICO, PER ILLUSTRARE L’INIZIATIVA ANCHE AL RAPPRESENTANTE DELLE ASSOCIAZIONI ED ALLO STESSO PRESIDENTE DI BORGO ANTICO SALVATORE ALI’.

HA TROVATO TERRENO FERTILE E MASSIMA DISPONIBILITA’, COME DIRE E’ STATA UNA COMBINAZIONE STRAORDINARIA ANCHE PERCHE’ -PERSONALMENTE- IN TEMPO IN CUI ERAVAMO RESPONSABILE DI SERVIZIO AL COMUNE DI GIOIOSA, CI SIAMO DATI DA FARE PER PORTARE ALLA LUCE LA TRAGICA VICENDA, RACCOGLIENDO DATI PRESSO IL MINISTERO E TESTIMONIANZE TRA LA GENTE, IN PARTICOLARE UNA, MOLTO DETTAGLIATA E SIGNIFICATIVA, GRAZIE AL VIDEO RACCONTO CHE CI FECE IL SIGNOR ROCCO AMEDURI (n. 8.5.1938, m. 1.11.2021, collaudatore auto Alfa Romeo di Pomigliano).

IN CONSEGUENZA DI CIO’, IL 22 MARZO 2002 VENNE RICORDATO SOLENNEMENTE IL 60° ANNIVERSARIO, ORGANIZZANDOLO CON IL COMUNE DI GIOIOSA JONICA, DI CONCERTO CON LE AUTORITA’ MILITARI E GOVERNATIVE, CON UNA MESSA TENUTA NELLA CHIESA DI SAN ROCCO OFFICIATA DA MONS. VINCENZO NADILE E CON LA DEPOSIZIONE DI UNA CORONA DI ALLORO SUL MONUMENTO ESISTENTE A PRUNIA, CON LA SENTITA PARTECIPAZIONE DELLA COMUNITA’ GIOIOSANA.

PROSSIMO PASSO CHE FARA’ MARIO VASILE E’ DI CHIEDERE AL SINDACO FUDA DI ORGANIZZARE UN INCONTRO COLLEGIALE CON TUTTE LE ASSOCIAZIONI, ORGANIZZAZIONI O ALTRI SOGGETTI CHE INTENDONO COLLABORARE E DARE UNA MANO, IN MODO DA DEFINIRE TUTTO IL PERCORSO ORGANIZZATIVO, STABILENDO L’EFFETTIVA DATA DELLA COMMEMORAZIONE PER L’80° ANNIVERSARIO, CHE STORICAMENTE RICORRE IL 22 MARZO 2022.

IERI, SULLA PAGINA FACEBOOK, MARIO VASILE, A CORREDO DELLA FOTO SCATTATA DURANTE IL SOPRALLUOGO A PRUNIA, PROPRIO DAVANTI ALLA STELE, HA RIPORTATO LA SEGUENTE FRASE, MOLTO SIGNIFICATIVA E ILLUMINANTE:

” Quelli che non ricordano il passato sono condannati a ripeterlo!”

(La frase si trova incisa in trenta lingue su un monumento nel campo di concentramento di Dachau).

Vincenzo Logozzo Consulta delle Associazioni del Comune di Gioiosa Jonica

Lunedì 7 marzo 2022

Print Friendly, PDF & Email