Gio. Lug 18th, 2024

Il principe sarà nel borgo del Cosentino in occasione della cerimonia per il conferimento della cittadinanza onoraria

Continua dopo la pubblicità...


futura
JonicaClima
amacalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

Un “ponte” tra la Calabria e il principato di Monaco verrà costruito il prossimo 9 maggio, quando il principe Alberto II Grimaldi di Monaco sarà a San Demetrio Corone, comune arbereshe del cosentino, per ricevere la cittadinanza onoraria concessagli all’unanimità dal consiglio comunale del paese su impulso dell’Associazione che raggruppa i siti storici appartenenti alla famiglia Grimaldi.
La famiglia Ranieri è storicamente legata a San Demetrio – ricorda il sindaco Salvatore Lamirata – come testimoniato anche sui documenti tratti da alcuni documenti di studiosi di araldica e sull’opera “Calabria Illustrata” risalente al 1742.
Il primo cittadino ha inoltre raccontato delle varie fasi che hanno portato a questo importante risultato. Lo scorso novembre ha incontrato il principe a Montecarlo; poi una delegazione monegasca aveva raggiunto San Demetrio e il prossimo passaggio sarà appunto la visita ufficiale del principe, prevista nel suggestivo Collegio di Sant’Adriano. Lo scopo dell’iniziativa è quella di dare lustro alla zona anche sul piano turistico attraverso un piano di valorizzazione dei siti appartenenti ai Grimaldi spesso meta per le escursioni didattiche delle scuole della zona.
Un’ulteriore riscontro delle ambizioni del comune del cosentino che aveva già ospitato, verso la fine dello scorso anno, una serie di personaggi politici influenti tra cui il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

Print Friendly, PDF & Email