Lun. Lug 15th, 2024

Con grande orgoglio e determinazione, Alessandro, un tredicenne di Taurianova (RC) e alunno della classe III dell’Istituto Comprensivo F. Sofia Alessio – N. Contestabile, ha presentato la sua tesina interdisciplinare sull’Arma dei Carabinieri. Alle ore 15:00 di lunedì scorso, Alessandro ha introdotto la discussione con una premessa che rivela la sua passione e ammirazione per questa importante Istituzione:

Continua dopo la pubblicità...


futura
JonicaClima
amacalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

“Ho scelto questo argomento perché sin da piccolo ho iniziato ad appassionarmi all’Arma dei Carabinieri, ai suoi valori, ed alla sua storia; poi, diventando più grande, mi sono informato sulla vita militare e in futuro vorrei far parte di questa bella Istituzione, perché i Carabinieri svolgono il loro mestiere con dedizione e serietà”.

Alla pubblica seduta di esame erano presenti anche il Comandante della locale Stazione dei Carabinieri e i suoi militari, invitati dai genitori di Alessandro, Roberto e Grazia. 

Nonostante l’emozione visibile per la presenza dei “suoi” Carabinieri, Alessandro ha discusso ed esposto il suo elaborato con sicurezza e competenza. La tesina ha coperto vari argomenti interdisciplinari: dalla Storia, con il racconto delle gesta di Salvo D’Acquisto, alla Musica, con un’esposizione sulla Banda dell’Arma dei Carabinieri; dalle Scienze Motorie, parlando del Centro Sportivo dell’Arma dei Carabinieri, alle Scienze, illustrando brillantemente la struttura del DNA e la sua refertazione sulle scene del crimine; fino alla Religione, con un approfondimento sul significato della preghiera alla “Virgo Fidelis”, protettrice dell’Arma dei Carabinieri.

Al termine dell’esposizione, Alessandro ha ricevuto i complimenti dei suoi compagni di classe per il lavoro svolto e per la dedizione con cui ha trattato gli argomenti. Prima di partire per le meritate vacanze estive, ha voluto ringraziare i militari dell’Arma presenti, onorato dalla loro partecipazione.

Durante l’anno scolastico, Alessandro aveva incontrato i Carabinieri in occasione del progetto di promozione della Cultura alla legalità, sviluppando un forte legame con loro. 

L’Arma dei Carabinieri infatti, da sempre impegnata nella promozione della cultura della legalità, realizza diversi progetti educativi rivolti alle scuole di ogni ordine e grado che mirano a sensibilizzare i giovani su diversi temi tra i quali il bullismo, il cyberbullismo, l’educazione alla sicurezza stradale e la lotta alla droga e all’alcolismo con l’obiettivo di avvicinare i giovani alle Istituzioni, facendo comprendere loro il valore della legalità e del servizio alla comunità. 

Print Friendly, PDF & Email