Lun. Lug 15th, 2024

Questa mattina, a seguito di operazioni di ricerca e soccorso (SAR), la motovedetta CP 305 ha recuperato 12 migranti di dichiarata nazionalità iraniana, irachena e siriana. Tra questi migranti vi erano anche due minori. La motovedetta è giunta al Porto delle Grazie di Roccella Jonica alle ore 10.45, in anticipo rispetto al previsto. Purtroppo una donna non c’è l’ha fatta, è giunta cadavere. Inutili i tentativi di rianimarla, le autorità avevano allertato anche l’elisoccorso del 118 ma è stato tutto inutile. Gli altri 11 migranti sono tutti feriti e in precarie condizioni di salute. Al porto delle Grazie di Roccella sono giunte 8 ambulanze per cercare di dare immediato soccorso, tre i casi più gravi. Le operazioni di salvataggio di oggi evidenziano ancora una volta l’importanza delle missioni SAR nel Mediterraneo, dove migliaia di persone continuano a rischiare la vita in cerca di sicurezza e una vita migliore. Le condizioni spesso disperate dei migranti rendono questi interventi non solo necessari, ma vitali. Le storie di sofferenza e speranza che emergono da questi salvataggi riflettono una delle più grandi sfide umanitarie dei nostri tempi.

Continua dopo la pubblicità...


futura
JonicaClima
amacalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

Print Friendly, PDF & Email