Lun. Lug 15th, 2024

Nel suggestivo contesto della Chiesa di San Giovanni Battista a Catanzaro, si è svolta ieri 23 giugno 2024 la cerimonia di firma del protocollo d’intesa che ha sancito il gemellaggio tra l’Istituto Nazionale Azzurro (I.N.A.), istituto umanitario di ispirazione cattolica, e la prestigiosa Reale Arciconfraternita dei Santi Giovanni Battista ed Evangelista dei Cavalieri di Malta ad Honorem di Catanzaro.

Continua dopo la pubblicità...


futura
JonicaClima
amacalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

L’Arciconfraternita, con una lunga storia di opere caritatevoli e di impegno sociale, ha accolto con entusiasmo questa collaborazione basata sui principi caritatevoli del Vangelo.
A firmare il protocollo per l’Istituto è stato il Fondatore e Presidente Cav. Prof. Lorenzo Festicini, mentre per l’Arciconfraternita ha siglato l’accordo il Priore Luigi Merante Critelli.
La cerimonia si è svolta in occasione della Festa di San Giovanni, patrono della Chiesa, e ha visto la partecipazione di una folla gremita di persone, testimone dell’importanza e della risonanza di questo gemellaggio e dell’ingresso dei nuovi membri nell’Arciconfraternita.

Come gesto di solidarietà e supporto, il presidente dell’I.N.A. ha donato farmaci all’Arciconfraternita, destinati alle persone bisognose assistite dall’organizzazione.

Tra i presenti alla cerimonia vi erano i vertici I.N.A., tra cui il Decano Mons. Antonio Morabito, il Delegato Regione Calabria Dott. Giacomo Labate, il Segretario Nazionale Ercole Sansalone e il Tesoriere Nazionale Fabio Belcastro, tutti uniti nell’intento di promuovere azioni di beneficenza e solidarietà a favore delle comunità più vulnerabili.

Print Friendly, PDF & Email