Sab. Lug 13th, 2024

La squadra Under 15 del San Luca ha vissuto una stagione indimenticabile, segnando un capitolo glorioso nella storia del calcio giovanile del paese. Questa annata straordinaria è il risultato di un impegno collettivo che ha visto una squadra composta esclusivamente da giovani sanluchesi, guidata da una dirigenza interamente locale. Questo modello di successo non solo ha portato soddisfazioni sul campo, ma ha anche dimostrato l’importanza di investire nei settori giovanili autoctoni con orgoglio e dedizione.

Continua dopo la pubblicità...


futura
JonicaClima
amacalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

Un Successo Tutto Sanluchese:

L’Under 15 del San Luca ha conquistato risultati eccellenti grazie a una combinazione di talento naturale e un forte senso di appartenenza alla comunità. I dirigenti della squadra, tutti nati e cresciuti a San Luca, hanno lavorato instancabilmente per costruire una struttura solida e sostenibile, capace di coltivare e sviluppare i giovani talenti del territorio. Questo approccio ha permesso di creare un ambiente familiare e motivante, in cui ogni giocatore si sente parte integrante di un progetto comune.

I Protagonisti della Stagione: Domenico Romeo e Antonino Pitasi

Tra i giovani talenti che hanno brillato in questa stagione, due nomi spiccano su tutti: Domenico Romeo e Antonino Pitasi. Questi due calciatori non solo hanno avuto un ruolo fondamentale nel guidare la squadra Under 15, ma sono stati anche convocati nella rappresentativa Under 16, riconoscimento che attesta il loro straordinario potenziale e le loro prestazioni eccezionali.

Questi due giovani hanno mostrato qualità non comuni per la loro età, dimostrando di avere tutte le carte in regola per un futuro luminoso nel calcio.

L’Importanza dei Settori Giovanili Autoctoni:

Il successo dell’Under 15 del San Luca evidenzia l’importanza di investire nei settori giovanili locali. Costruire un vivaio di talenti autoctoni permette non solo di valorizzare le risorse del territorio, ma anche di creare un senso di identità e di appartenenza che è fondamentale per il successo a lungo termine. I giovani calciatori, cresciuti insieme e motivati dalla stessa passione per il loro paese, sviluppano una coesione e una solidarietà che si riflettono sul campo.

Conclusioni:

La grande annata dell’Under 15 del San Luca è un esempio di come la dedizione, l’orgoglio locale e la ricerca di talenti possano portare a risultati straordinari. Con una squadra composta interamente da giovani sanluchesi e una dirigenza profondamente legata al territorio, il San Luca ha dimostrato che è possibile costruire una realtà vincente senza dover guardare oltre i confini del proprio paese. Questa stagione resterà nella memoria non solo per i risultati sportivi, ma anche per il messaggio di speranza e di orgoglio che trasmette a tutta la comunità.

Print Friendly, PDF & Email