Ven. Lug 19th, 2024

Con il 29,16% dei voti, il Partito Democratico consolida il proprio consenso, superando di oltre cinque punti la media nazionale e conquistando il primato tra i comuni del Mezzogiorno con oltre 15 mila abitanti. Intanto, il centrodestra e il Movimento 5 Stelle arretrano.

Continua dopo la pubblicità...


CAMPAGNA-ANTINCENDIO-2024_6x3mt-4_page-0001
futura
JonicaClima
amacalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

Un dato politico emerge chiaro da queste elezioni: quando si amministra nell’esclusivo interesse dei cittadini, il lavoro viene premiato.

Il PD, al  29,16%, continua a crescere rispetto alle precedenti consultazioni e, con oltre cinque punti sopra il dato nazionale del 24,08%, colloca Siderno tra le realtà col consenso più alto in tutta Italia, conseguendo il primato fra i comuni superiori ai 15 mila abitanti nel Mezzogiorno.

A Siderno hanno votato 4.853 elettori, poco più della volta precedente: l’astensione dal voto della maggioranza dei cittadini rappresenta per noi il primo motivo di riflessione.

Il quadro politico cittadino vede un arretramento del Movimento 5Stelle (che perde 596 voti rispetto al 2019) e soprattutto del centrodestra, che prende, in totale, 277 voti in meno, nonostante la candidatura locale della vice presidente della giunta regionale.

Dunque, il dato è chiaro: il Pd a Siderno aumenta sensibilmente i propri consensi, mentre il centrodestra perde il 15% dei propri elettori in cinque anni. È l’aritmetica a dirlo.

Quando si fa politica sul territorio e si lavora con continuità i risultati arrivano; è chiara la necessità di un partito organizzato e radicato, unica strada per rappresentare i bisogni dei cittadini.

Da qui l’indicazione forte e chiara dell’elettorato, che ci spinge a proseguire con rinnovato vigore nella nostra azione amministrativa per il rilancio della Città di Siderno e, sul piano politico, a profondere ancora maggiore impegno nel solco della linea indicata dalla segretaria nazionale Elly Schlein e dal segretario regionale Nicola Irto. Tutti insieme, privilegiando il “Noi” all’io, nelle battaglie per una società più giusta e più equa e contro l’Autonomia Differenziata e il Premierato, vere e proprie spade di Damocle per il Mezzogiorno, come gli elettori del Sud Italia hanno capito bene, premiando il Pd come prima forza politica dell’intera circoscrizione “Italia Meridionale”.

Partito Democratico di Siderno

Print Friendly, PDF & Email
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com