Gio. Lug 18th, 2024

Inaugurazione biblioteca Caulonia: cultura, finanziamento regionale, inclusione sociale, elogi a Caulonia e impulso alla lettura

Continua dopo la pubblicità...


futura
JonicaClima
amacalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow


L’inaugurazione dei nuovi servizi della biblioteca di Caulonia rappresenta un importante capitolo di cultura e speranza inserito in un progetto più ampio promosso dalla Regione Calabria, incentrato sul sapere e sull’aggregazione sociale, con l’obiettivo di contrastare la povertà educativa. La Vicepresidente della Giunta regionale, Giusi Princi, ha sottolineato che grazie al finanziamento regionale sono stati possibili 84 interventi, tra cui l’ammodernamento della biblioteca di Caulonia con un contributo di 60 mila euro.

Princi ha elogiato l’amministrazione comunale di Caulonia per aver colto l’opportunità offerta dalla Regione, evidenziando il ruolo fondamentale delle biblioteche non solo come luoghi di conoscenza, ma anche come strumenti pedagogici che favoriscono la libertà intellettuale e l’empatia. Grazie al finanziamento regionale e alla collaborazione dell’amministrazione locale, la biblioteca di Caulonia è stata resa più moderna e accessibile, con iniziative innovative come il “camper” del libro che porta la cultura anche nelle zone periferiche e si rivolge a soggetti fragili come disabili e stranieri.

La Vicepresidente Princi ha espresso soddisfazione per l’impulso alla lettura che si sta diffondendo in regione, evidenziando l’importanza dell’avviso per il finanziamento delle biblioteche e il riconoscimento di Taurianova come Capitale del Libro 2024. Questi sono considerati due importanti traguardi per la Regione Calabria, che segnano l’inizio di un percorso di rinnovamento culturale e sociale. Princi ha concluso sottolineando il suo impegno, insieme al Presidente Occhiuto e alla Giunta, nel promuovere la cultura come strumento per migliorare e arricchire la società.

Print Friendly, PDF & Email