Gio. Lug 18th, 2024

La Locride entusiasta e generosa ha risposto ancora una volta al richiamo della solidarietà con una grande partecipazione alla giornata “in rosa” per la prevenzione dei tumori femminili, nell’ambito della campagna nazionale “Ottobre in rosa”, e il sostegno al progetto NOLE per la riqualificazione del reparto oncologico dell’ospedale di Locri.

Continua dopo la pubblicità...


futura
JonicaClima
amacalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

Domenica scorsa, sul lungomare di Locri, animato da attività sportive, stand informativi, spazi di riflessione e di divertimento, si è svolto il torneo “Padel in rosa” e, inoltre, calcio, basket, pallavolo, karate, zumba, pilates, yoga, pattinaggio, fitwalking, pole dance, fitness, social dance, flash mob, equitazione, nautica, aerobica e dj-set, animazione per grandi e piccini, con la partecipazione speciale degli amici a quattro zampe. E poi, ancora, spazio alle colazioni, agli aperitivi e aperi-cena del benessere, con la scelta di cibi buoni e sani, grazie alla collaborazione delle aziende del territorio. E, poi, angoli di onco-beauty per prendersi cura di sé a trecentosessanta gradi, nella bellezza di un territorio che offre il meglio per la salute. Così l’Associazione “Angela Serra” – Sezione Locride, con il patrocinio del Comune di Locri-Assessorato alle Politiche sociali e la collaborazione di “Amiche in rosa”, “Dee di Epizefiri”, di Avis, Advst e numerose attività commerciali, ha dato vita a un grande evento di informazione, solidarietà e beneficenza.

L’arte ha fatto da scenario con molti artisti presenti e l’ammirevole estemporanea del giovane Girolamo Gullace, che ha donato la “Ballerina” del Padel 2023 all’“Angela Serra”, che a sua volta la consegnerà, insieme alla panchina rosa, all’ospedale locrese.

Sul gradino più alto del podio per “Padel in rosa” Katia Femia e Luigi Petrolo, medaglia d’argento ad Antonella Torcasio e Giuseppe Novembre, bronzo per Beatrice Trichilo e Alcide Careri, quarto posto per Laura Lacopo e Dario Pulitanò.

Il Comune di Locri e l’intera Locride “in rosa” per dare forza, quindi, a un progetto globale, importante per l’intero comprensorio, che vede al centro la riqualificazione del reparto di oncologia dell’Ospedale di Locri, e che tra la generosità dei “padelisti” e dei cittadini, nella lunga giornata di sensibilizzazione, ha ampiamente superato la cifra raccolta l’anno scorso andando ben oltre le 5000 euro: ancora stanno giungendo bonifici e donazioni per cui sarà resa pubblica la cifra esatta a giorni.

Sui temi della prevenzione sono intervenuti il dott. Attilio Gennaro, referente dell’associazione “Angela Serra” per la Calabria, e la dr.ssa Mariuccia Renne. A fine serata, dopo la premiazione del torneo di Padel, svoltosi anche quest’anno nelle tre strutture sul lungomare, Garden tennis, Maritimo e Oasi Sporting Club, si è tenuta, in presenza dei sindaci della Locride, la premiazione dei “Girasoli della Locride”, che hanno rappresentato la Calabria ai Play the Games di La Spezia – Special Olympics Basket, mentre al sindaco di Locri, Giuseppe Fontana, è stata consegnata una targa di ringraziamento da parte dell’“Angela Serra” per l’amministrazione comunale. Presenti alla conclusione dell’evento, condotta da Nicola Procopio, anche tutta l’amministrazione comunale di Locri, l’assessore regionale Giovanni Calabrese e il consigliere metropolitano Rudi Lizzi.

Una targa alla memoria del compianto dottore Giovanni Condemi, che insieme all’associazione ha dato il via al progetto NOLE, è stata consegnata alle figlie Lucia e Francesca.  

A concludere la serata in festa la musica live di Bruno Ferrò 883 Devolution, omaggio agli 883.

L’assessore alle politiche sociali e allo sport Domenica Bumbaca ha dichiarato: «Padel in rosa ci permette di vivere una giornata di benessere, pensando alla prevenzione e allo stesso tempo supportando il progetto Nole. Un movimento di donne e uomini ha organizzato questa kermesse con spirito di cittadinanza attiva e volontà di contribuire alla riqualificazione del reparto. Importante è dare una mano, sollecitando sempre gli Enti preposti a lavorare perché abbiamo un obiettivo importante da raggiungere. Ognuno di noi si sta impegnando in prima persona, in tutto questo, e le risposte dovranno arrivare».

«Vogliamo ringraziare tutti, di vero cuore. Non ci sono parole che possano davvero bastare per ringraziare il comune di Locri, il sindaco Giuseppe Fontana, l’assessore Bumbaca, “Amiche in rosa”, “Dee di Epizefiri”, le associazioni, le aziende, gli sponsor e i tantissimi cittadini che hanno contribuito a questo evento. Grazie a tutti gli enti  pubblici e privati che gratuitamente e volontariamente hanno preso parte a questa manifestazione, esprimiamo riconoscenza per il supporto che è stato dato, per la sensibilità dimostrata, ci auguriamo che in futuro possiamo sempre collaborare in sinergia per il bene comune e il benessere fisico. Vogliamo rendere merito a quanti – veramente numerosi – hanno partecipato con calorosa passione, mettendo a disposizione tempo, competenza e tanta allegria! L’impegno è stato corale e sarà così nel continuare un percorso condiviso per un territorio in salute. Ancora grazie a quanti hanno offerto il loro prezioso sostegno» ha detto Sarah Glioti, referente dell’“Angela Serra” – Sezione Locride.

Print Friendly, PDF & Email