Gio. Lug 18th, 2024

Un pizzaiolo sotto processo per un delitto avvenuto 28 anni fa: il caso che ha attraversato i confini europei

Continua dopo la pubblicità...


futura
JonicaClima
amacalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

Resta a Imperia il processo per omicidio volontario aggravato e soppressione di cadavere, che vede imputato Salvatore Aldobrandi, 73 anni, originario di San Sosti (Cosenza) e residente a Sanremo. Aldobrandi è stato arrestato il 17 giugno 2023 su ordine del gip di Imperia, accusato di aver ucciso Sargonia Dankha, una giovane di origini irachene naturalizzata svedese, sparita nel 1995 a Linköping, in Svezia.

Questa mattina, il presidente della Corte d’Assise Carlo Alberto Indellicati ha annunciato che le autorità svedesi hanno acconsentito all’apertura di un canale di cooperazione giudiziaria europea (OEI), consentendo ai giudici di Imperia di interrogare i testimoni tramite collegamento video. Questa decisione è stata presa considerando le difficoltà linguistiche e logistiche nel trasferire numerosi testimoni in Italia, sia per ragioni di salute che economiche.

Gli interrogatori saranno gestiti direttamente dalle autorità svedesi, mentre in tribunale a Imperia saranno presenti due interpreti: uno per la lingua svedese e uno per l’inglese. L’udienza è stata rinviata al 6 settembre prossimo per consentire la preparazione e l’esecuzione delle testimonianze tramite videoconferenza.

Print Friendly, PDF & Email
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com