Ven. Lug 19th, 2024

Martedì 25 giugno a Catanzaro la presentazione in prima nazionale di un’opera inedita su Cassiodoro, iniziativa di “Italia Nostra” per “contribuire alla riscoperta e alla divulgazione della storia calabrese che, ancora in gran parte sepolta

Continua dopo la pubblicità...


CAMPAGNA-ANTINCENDIO-2024_6x3mt-4_page-0001
futura
JonicaClima
amacalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

La pubblicazione di questo volume sulla vita e le opere di Flavio Magno Aurelio Cassiodoro Senatore, uno degli uomini più illustri della Calabria, è per Italia Nostra sezione di Catanzaro un’operazione culturale di notevole prestigio che si pone l’obiettivo di contribuire alla riscoperta e alla divulgazione della storia calabrese che, ancora in gran parte sepolta, è fondamento dell’identità della nostra terra”. E’ quanto sostiene la sezione di Italia Nostra Catanzaro che si è adoperata per un traguardo importante per gli studi cassiodorei: la traduzione in italiano del libro delteologo e storico francese, Denis de Sainte-Marthe che ha scritto un libro su Cassiodoro, un’opera fondamentale rimasta inedita in lingua italiana per oltre tre secoli: “La vie de Cassiodore, chancelier et premier ministre de Theodoric le Grand & de plusieurs autres rois d’Italie” pubblicato a Parigi nel 1694.

La presentazione del libro – in programma martedì 25 giugno alle 17.30 nella sala Gissing del complesso monumentale San Giovanni a Catanzaro   -sarà un’occasione imperdibile per studiosi, appassionati di storia e cultura, e per chiunque desideri approfondire la vita e l’opera di Cassiodoro.

“Italia Nostra è un’Associazione che dal 1955 opera sul territorio nazionale per la tutela del patrimonio storico, artistico e naturale della nostra Italia. Ma prima della costituzione ufficiale, già da qualche anno uomini di lettere, artisti, storici, critici d’arte, urbanisti si erano cercati e si erano uniti a difesa del patrimonio artistico e delle bellezze naturali della Nazione, sempre più minacciati – si legge ancora nella nota di Italia Nostra -. La Sezione di Catanzaro è stata fondata 63 anni fa, nel 1961, dalla illustre professoressa catanzarese Emilia Zinzi, figura di grande spessore culturale e, tra le tante competenze, anche appassionata medievista”.

“Ci piace pensare che, oggi, sarebbe stata molto contenta di poter leggere, in lingua italiana, quest’opera del 1694 finora mai tradotta dal francese; un volume fondamentale per approfondire la conoscenza di Cassiodoro, che ha lasciato di sé un’impronta fondamentale nella storia civile e religiosa del Medioevo”, conclude la nota.

Italia Nostra Sezione Catanzaro, anche attraverso la realizzazione di questo volume, vorrebbe aprire un nuovo e fertile dialogo con cittadini e istituzioni affinchè ognuno operi per preservare, restaurare e rivalutare le bellezze e le testimonianze storico-archeologiche dei luoghi cassiodorei, almeno quelli sfuggiti alle “devastazioni” che hanno segnato gli ultimi decenni.

Appuntamento, quindi, a martedì 25 giugno alle 17.30. Dopo i saluti dell’editore Fabio Lagonia, della presidente della sezione di Catanzaro “Italia nostra”, Elena Bova, sono previsti anche i saluti del presidente della scuola di Alta formazione dell’Università Magna Graecia, Domenico Britti; del vice presidente dell’Istituto di Studi su Cassiodoro e sul medioevo in Calabria, Agazio Mellace e del presidente della Camera di Commercio di Catanzaro, Crotone e Vibo, Pietro Falbo. Previsti gli interventi del professor Domenico Benoci, del Pontificio Istituto di Archeologia Cristiana e don Maurizio Franconiere, responsabile dell’Ufficio Beni Culturali ecclesiastici della Diocesi di Catanzaro-Squillace.

Print Friendly, PDF & Email
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com