Dom. Lug 14th, 2024

Il Comune di Civita è stato il palcoscenico che ha visto brillare le aspiranti miss della quindicesima tappa di Miss Italia Calabria. La corona di Miss città di Civita è stata conquistata da Elisa Suppa. Miss Rocchetta Bellezza (seconda classificata) è Gaia Malagrinò. Miss Framesi (terza classificata) è Filomena Leone. La quarta classificata è Aurora Trepiccione, la quinta classificata è Serena Verterame, la sesta classificata è Elisa Novello.

Continua dopo la pubblicità...


futura
JonicaClima
amacalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

Miss Italia Calabria è una manifestazione attorno a cui ruotano innumerevoli professionisti che lavorano con passione e dedizione per mettere in luce i talenti emergenti non solo attraverso il prestigioso concorso di bellezza ma anche tramite il coinvolgimento di artisti locali che ad ogni tappa offrono un tocco di spettacolarità all’evento. La mission? Valorizzare e promuovere non solo le aspiranti miss, ma anche gli ospiti, il territorio, la storia, le tradizioni e i dialetti locali. Un vero e proprio viaggio a 360 gradi alla scoperta della nostra terra e delle sue meraviglie. Una narrazione avvolgente che ci fa innamorare ancora di più della nostra Regione.

Miss Italia Calabria è una passerella verso la bellezza in tutte le sue sfaccettature. Ogni partecipante, ogni artista, ogni location è una tessera preziosa del mosaico che racconta l’anima di questa terra incantata. Nel suggestivo scenario del Comune di Civita, si è tenuta la quindicesima tappa di Miss Italia Calabria.

Tra le pittoresche propaggini orientali del Pollino, sorge l’incantevole borgo di Civita, avvolta da paesaggi mozzafiato e scenari fiabeschi plasmati dalla natura nel corso dei millenni. Questo luogo offre riserve di sentieri e acque cristalline del torrente Raganello, dove si trova un meraviglioso canyon, insieme a siti archeologici che rivelano lontani echi di una variegata cultura, segnata dai passaggi dei Greci, Romani, Bizantini, Saraceni e infine Albanesi. Con la sua storia intrisa di cultura e tradizioni, è un gioiello affascinante nel cuore della Calabria, che continua a raccontare le sue storie millenarie ai visitatori affascinati dalla sua autenticità.

Questa edizione di Miss Italia Calabria si è distinta per una ventata di novità, offrendo al pubblico un emozionante cortometraggio che ha riassunto i momenti più significativi della lunga storia di Miss Italia, dai suoi inizi nel lontano 1939 fino ai giorni odierni.

Le immagini hanno catturato il fascino e la bellezza delle incantevoli dive del passato, tra cui icone indimenticabili come Sophia Loren e Gina Lollobrigida. Il cortometraggio è stato realizzato con la partecipazione delle allieve del corso teatrale della Carli Fashion Academy, sotto la guida di Francesca Marchese e con testi a cura di Carola Cesario.

Ma non è finita qui. Il pubblico è stato catturato dalle esibizioni del corpo di ballo, con coreografie curate da Lia Molinaro, grazie all’armonia e dall’eleganza di ogni movimento.

Lo spettacolo è stato diretto da Linda Suriano, esclusivista di Miss Italia Calabria e titolare della Carli Fashion Agency. Ad accompagnare il pubblico in questa serata intrisa di fascino e magia, è stato Andrea De Iacovo, carismatico presentatore che ha saputo dare il giusto ritmo alla serata.

Miss Italia Calabria continua a dimostrarsi un palcoscenico unico, non solo per celebrare la bellezza e l’eleganza delle aspiranti miss, ma anche per dare spazio e riconoscimento ai talenti locali. Tra le strade incantevoli della città di Civita, il pubblico ha assistito alle esibizioni del cantante Giovanni Segreti Bruno.

A proclamare la vincitrice della quindicesima tappa di Miss Italia Calabria è stata la giuria composta da: Piero Lupo (commercialista e vicepresidente dell’associazione Socialmente), Antonio Iannicelli (giornalista), Francesco Pappaterra (mental coach), Gaetano Campana (avvocato), Daniele Saturnino (Framesi), Martina Loccisano (Miluna), Francesco Altamura (imprenditore), Giusy Capraro (studentessa), Francesca Miceli (studentessa).

Miss città di Civita ha confessato di essere: «Emozionatissima. Ho partecipato per gioco. Volevo immergermi in una nuova avventura. Spero di riuscire ad essere più sicura di me e, magari, un giorno, lavorare nel mondo della televisione. Ho più di un sogno. Il mio sogno nel cassetto è diventare una ricercatrice».

Piero Lupo, commercialista e vicepresidente dell’associazione Socialmente che ha reso possibile la realizzazione di questa serata, ha dichiarato che: «Da tempo, l’associazione si occupa di attività sociali e culturali. Siamo onorati di essere ospiti del Comune di Civita. Una location stupenda che coniuga la bellezza di questa spettacolare cittadina con la bellezza delle aspiranti miss».

Miss Italia Calabria porta l’attenzione su luoghi incantevoli, panorami mozzafiato, borghi storici e tesori nascosti che arricchiscono il nostro patrimonio culturale. Ogni città che ospita la kermesse diventa un palcoscenico unico.

Il sindaco di Civita, Alessandro Tocci, ha sottolineato che: «Miss Italia Calabria è un evento importante che ci consente di mostrare le bellezze della Calabria unite alle bellezze di questa piccola comunità che si vanta di avere dei pregi come la bandiera arancione, il borgo più bello d’Italia, già sito Unesco. Ringrazio gli organizzatori e l’associazione Socialmente per aver portato nel nostro Comune questa kermesse».

Linda Suriano, esclusivista di Miss Italia Calabria, ha affermato che: «La nostra missione è sempre stata quella di valorizzare le aspiranti miss, offrendo loro l’opportunità di esprimere la propria bellezza e personalità. Questa manifestazione è un’esperienza di crescita e di scoperta per tutte le partecipanti. Questo evento è stato voluto fortemente e realizzato grazie al contributo dell’associazione Socialmente. Ringraziamo vivamente il presidente Andrea Nigro. Inoltre, un sentito ringraziamento va a tutti coloro che hanno reso possibile questa straordinaria kermesse: alle aspiranti miss, agli artisti locali, ai professionisti che si sono dedicati con passione e dedizione all’organizzazione di ogni dettaglio, a coloro che sostengono questa manifestazione e al nostro fantastico pubblico».

Ufficio stampa

Denise Ubbriaco

Print Friendly, PDF & Email