Lun. Lug 15th, 2024

Migliaia di visualizzazioni e interazioni sui social da quando è stata rilasciata “Lapamberu – La canzone dell’estate”, ultimo brano targato Bruno Panuzzo, artista locrideo che, come d’abitudine, si fa promotore di messaggi importanti attraverso la sua musica. Lapamberu vuole essere un omaggio nostalgico agli anni ’90 del secolo scorso come Italia 90’, alle feste sulla spiaggia illuminate da un falò, la chitarra classica “per dirsi che non è Francesca”, il Karaoke del grande Rosario Fiorello che “conquistava” le piazze e le famiglie televisive; il rigore di Baggio a USA 94’ e tutti quei momenti per sempre impressi in chi in quegli anni ha vissuto la propria giovinezza. È proprio un giovane (impersonato da Bruno Musolino) il protagonista del videoclip che ha come tematica l’amore adolescenziale, forse il più potente e puro di tutti. Nell’opera, un po’ come per la “solitudine dei numeri primi”, il protagonista arriva su spiaggia desolata e bruciata dal sole, dove rimane incantato davanti all’imponente immensità del mare, che inevitabilmente suscita in lui i ricordi, le frustrazioni e tutti quei “crucci” legati alla ragazza del cuore, che avendo scelto una meta estiva “esotica” (come spesso succedeva negli anni Novanta) aveva procurato in lui tristezza e inquietudine. Ed è qui che il videoclip segna la crescita interiore del protagonista, che accetta la situazione negativa e va oltre, inseguendo un sentimento positivo di speranza. I decenni successivi agli anni 90’ del 900, il conseguente e radicale “mutamento” della società si concretizzano, metaforicamente, nei “passi” di allontanamento dalla spiaggia compiuti dal protagonista e che segnano il radicale cambiamento della società che si avviava verso il nuovo

Continua dopo la pubblicità...


futura
JonicaClima
amacalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

Il brano “Lapamberu” è scritto ed interpretato da Bruno Panuzzo. Il pezzo è prodotto da Franco Poggiali per Atlantis.ba (Firenze). La parte video è stata, invece, filmata tra Parigi e le splendide spiagge di Roccella Jonica e Siderno in Calabria.

Maria Antonietta Reale | redazione@telemia.it

Print Friendly, PDF & Email