Gio. Lug 18th, 2024

Proseguono senza sosta le ricerche delle vittime del naufragio della barca a vela avvenuto lunedì scorso a circa 120 miglia dalla costa calabrese.

Continua dopo la pubblicità...


futura
JonicaClima
amacalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

La nave “Dattilo” della Guardia Costiera ha recuperato oggi nel mar Ionio, ad un centinaio di miglia dalla costa, ulteriori 12 corpi tra donne e bambini, trasbordati sulla motovedetta CP 305 prevista arrivare nel porto di Roccella Jonica nelle prossime ore.

Al momento risultano 20 le vittime accertate.

Nella giornata odierna, sotto il coordinamento della Guardia Costiera e sul luogo delle ricerche, hanno operato la motovedetta CP305, un velivolo Atr 42 decollato dalla Base aeromobili di Catania, assetti aerei dell’Operazione Irini e di Frontex.

Nelle prossime ore giungeranno nell’area di ricerca anche Nave “Corsi” e Nave “Diciotti” della Guardia Costiera.

Preziosissimi i contributi forniti alle unità della Guardia Costiera, per gli aspetti logistici, dalla Croce Rossa Italiana sotto il coordinamento del Dipartimento della Protezione Civile.

Print Friendly, PDF & Email
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com