Ven. Mag 7th, 2021

GENOVA (ITALPRESS) – Grazie alle reti di Keita Baldé e di Quagliarella, la Sampdoria vince contro la Fiorentina: 2-1 il finale della gara, giocata a Marassi. L’inizio del match è avaro di emozioni e per assistere alla prima occasione da rete bisogna attendere il minuto 11. Azione personale di Damsgaard, che calcia di potenza da buona posizione, Dragowski non si lascia sorprendere e blocca a terra. La Fiorentina fatica a proporsi in avanti e si limita a contenere la verve offensiva dei blucerchiati che, al 31′, trovano comunque il gol del meritato vantaggio: sugli sviluppi di un corner calciato da Ramirez, Keita Baldé prende il tempo a Vlahovic e di testa segna l’1-0. Incassato il gol, la Fiorentina prova a interrompere l’egemonia della squadra di Ranieri e, al 37′, Castrovilli si guadagna una punizione dal limite. Pulgar si incarica di calciare e, con una conclusione a giro, costringe Audero agli straordinari; sul pallone vagante arriva però Vlahovic, che da distanza ravvicinata trova l’1-1. Al 53′ fiammata offensiva dei toscani che, con Milenkovic, colpiscono il palo. La Fiorentina appare più determinata. Ranieri corre ai ripari e prova a scuotere i suoi inserendo Candreva e Quagliarella per Damsgaard e Jankto. I nuovi entrati cambiano la gara, così arriva il 2-1: cross basso di Candreva per Quagliarella, che di prima intenzione calcia rasoterra. Il pallone viene deviato da Pezzella e Dragowski, sorpreso dalla traiettoria, non può evitare il gol. La reazione della Fiorentina è veemente ma i viola sbattono sulla difesa doriana e in particolare su Colley, il quale, con un intervento di puro istinto, respinge col corpo il pallone, all’86’ ad Audero battuto, salvando il risultato e regalando alla Samp i tre punti.

(ITALPRESS).

gbn/pdm/gm/red

14-Feb-21 17:19

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.