Mer. Lug 24th, 2024

Orrore a Reggio Calabria: la nota delle guardie ecozoofile

Continua dopo la pubblicità...


CAMPAGNA-ANTINCENDIO-2024_6x3mt-4_page-0001
futura
JonicaClima
amacalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

”Su segnalazione dei residenti del posto che sentivano pianti disperati, noi guardie ecozoofile siamo state chiamate per l’ennesima emergenza: una famiglia, di cui non sappiamo nulla, ha lasciato l’abitazione per trasferirsi altrove, abbandonando liberi all’esterno dell’abitazione due cagnetti, naturalmente senza chip, e otto gatti”. Lo affermano in una nota le Guardie Ecozoofile di Reggio Calabria.

”Una visione raccapricciante, che non dimenticheremo facilmente: un volpino Pomerania magrissimo, un meticcio con leishmania alle stelle, una mamma gatta siamese ipovedente che è rimasta per giorni in balcone e, spinta dalla fame, si è buttata giù, tre piccoli mici, di cui uno è morto appena svezzato e quattro gattini di due mesi e mezzo pelle e ossa!”.

“La mamma gatta, l’abbiamo portata da privato a sterilizzare; adesso una ragazza se ne sta prendendo cura in attesa di adozione”. “I gattini sono stati presi in custodia, con amore, da due volontarie di un ‘associazione . I cani sono stati ricoverati immediatamente, a spese di una signora, in clinica vererinaria e stanno facendo già la terapia. Anche questa volta i volontari non si sono girati dall’altra parte, mettendo a disposizione tempo e denaro dalle proprie tasche”.

Print Friendly, PDF & Email
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com