Mar. Lug 16th, 2024

Il giuramento del neosindaco Giuseppe Morizzi e la presentazione della squadra di governo segnano l’inizio di un nuovo capitolo, con una cerimonia arricchita dalla presenza di illustri personalità regionali

Continua dopo la pubblicità...


futura
JonicaClima
amacalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

Si è svolto nel tardo pomeriggio di mercoledì 26 giugno il tanto atteso primo consiglio comunale
della nuova amministrazione di Oppido Mamertina, presieduto dalla segretaria Mariella Alati. In
seguito all’apertura della seduta del consiglio da parte del consigliere Fiorentino Riganò, il cuore
pulsante dell’evento è stato il momento del giuramento da parte del neosindaco Giuseppe
Morizzi, visibilmente emozionato. Si è proceduto con l’enunciazione degli incarichi della nuova
squadra di governo. Per ora gli assessori nominati sono due, ovvero Maria Grazia Scalea e il
vicesindaco Fiorentino Riganò, membro di esperienza della squadra di Morizzi. “Ringrazio i
cittadini di Oppido per il sostegno – ha affermato Riganò – e per la fiducia che ancora una volta mi
hanno dato”.
In più, quest’ultimo ha ricevuto deleghe non indifferenti: affari generali, lavori pubblici, bilancio,
personale e servizi sociali. Le competenze di Scalea, invece, saranno legate alla pubblica
istruzione e servizi scolastici, cultura, pari opportunità, immigrazione ed emigrazione. La delega
agli affari legali, contenzioso, legalità, trasparenza e sicurezza, formazione professionale e rapporti
interistituzionali è toccata a Brancati; a Mammoliti le competenze urbanistiche, con Verduci
delegato allo sport. Capogruppo della maggioranza è stato nominato Lando, con Barillaro e
Mazzeo capigruppo delle minoranze.
Per il ruolo di presidente del consiglio è stato individuato il consigliere Rocco Martino, altro
indiscusso membro di esperienza, riconfermatosi figura importante e punto di riferimento per la
cittadinanza. Alla commissione elettorale vanno i già citati Giuseppe Brancati e Ettore Mammoliti,
con Pignataro e Barca eletti per la formazione dell’elenco dei giudici popolari. Oltre alla presenza
dei consiglieri eletti, tra i quali quella del sindaco uscente e consigliere di minoranza Bruno
Barillaro, sono degne di note altre presenze illustri: tra le tante, quella dell’Onorevole Salvatore
Cirillo, segretario questore del consiglio regionale, dell’Onorevole Giuseppe Mattiani, presidente
della commissione delle riforme, e quella dell’Onorevole Giovanni Muraca, consigliere regionale.
Presente anche il sindaco della città Metropolitana di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà, che,
dopo aver salutato il sindaco uscente Barillaro, si è soffermato su un appassionato augurio di
buon lavoro al nuovo sindaco di Oppido Mamertina Morizzi; insieme a lui il vicesindaco della città
Metropolitana Carmelo Versace e Marco Caruso, sindaco di Molochio e presidente
dell’associazione “Città degli Ulivi”.
In virtù dell’ampio consenso ricevuto, la squadra di Morizzi è pronta a dimostrare concretamente il
proprio carisma, facendo leva su una squadra composta da membri di esperienza e consiglieri
pronti a mettersi in gioco.

Print Friendly, PDF & Email