Dom. Lug 14th, 2024

Giornata mondiale della poesia, Versace all’Istituto Righi: “Istituzioni al fianco del mondo della scuola”

Continua dopo la pubblicità...


futura
JonicaClima
amacalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

Il sindaco facente funzioni della Città Metropolitana ha preso parte alla cerimonia conclusiva del concorso di poesia “Mi illumino d’immenso”

Il sindaco metropolitano facente funzioni, Carmelo Versace, è intervenuto alla cerimonia conclusiva del concorso di poesia “Mi illumino d’immenso”, il progetto che ha coinvolto gli studenti e le studentesse dell’Istituto superiore “Righi”. Presso la palestra della scuola, insieme alla dirigente Maria Daniela Musarella, ai docenti ed al personale tecnico ed amministrativo, il sindaco facente funzioni ha ricordato «l’impegno del Comune che, nella propria agenda 20/23, ha inserito un finanziamento di quasi un milione di euro per la viabilità e per la struttura morfologica e geografica dell’area in cui sorge l’Istituto». Per questo, Versace ha ringraziato l’assessora comunale al Bilancio e alla Cultura, Irene Calabrò, presente all’iniziativa, con cui «si è costruito un percorso di programmazione che trova concretezza nell’investimento di importanti risorse anche per il “Righi”».

Una scuola, l’Istituto superiore “Righi”, che per il sindaco facente funzioni «ha ormai superato il vecchio schema del Geometra, grazie ad un’offerta formativa che va oltre gli insegnamenti tecnici e ritrova, nella professionalità e nell’entusiasmo della sua dirigente e del corpo docente, la formula giusta per proiettare i ragazzi e le ragazze verso un futuro ricco di possibilità e varietà di scelte».

«Rispetto alle esigenze della scuola, degli studenti, delle studentesse e delle loro famiglie – ha continuato Versace – si è instaurato un rapporto sinergico con la dirigenza scolastica, tanto da riuscire ad immaginare soluzioni idonee all’arrivo dei bus nei pressi dell’istituto. Proveremo, insieme, a mettere in campo le politiche necessarie per favorire un trasporto pubblico quanto più integrato possibile».

«La cosa importante – ha concluso il sindaco metropolitano facente funzioni – è constatare come dirigente e professori si interessino non soltanto a ciò che è dentro l’istituto, ma anche e soprattutto a quello che sta intorno».

Print Friendly, PDF & Email