Ven. Lug 12th, 2024

Il 28 agosto p. v. verranno presentate ai fedeli di Siderno le nuove corone feriali che saranno imposte sul capo della veneratissima immagine della Madonna di Portosalvo. Le opere in argento 925/000 sono state finemente cesellate dalla maestria di Aldo Ferraro, orefice in Brancaleone, con la collaborazione dello scultore Rosario La Seta di Bruzzano Zeffirio. I preziosi monili serviranno a decorare il simulacro ligneo lungo tutto l’anno, eccezion fatta per la ricorrenza festiva dell’8 settembre, solennità della Vergine, allorquando si potranno ammirare le preziose corone di oro che il popolo sidernese tributò alla Madre di Dio nel 1923 in occasione della solenne Incoronazione Pontificia.
E proprio quest’anno, ricorrendo il primo centenario del fausto evento, la Comunità parrocchiale di Santa Maria di Portosalvo guidata da don Bruno Cirillo, Parroco, e da don Giovanni Armeni, Vicario parrocchiale, ha inteso offrire questo nuovo segno di devozione filiale all’Augusta Signora anche in riparazione al gravissimo furto perpetrato il 19 luglio del 2019 allorquando mani sacrileghe asportarono le corone feriali in argento dalla statua della Vergine.
Capolavoro d’arte sia nell’elaborata progettazione grafica che nell’accuratissima realizzazione, le nuove corone, pur richiamandosi all’antica tradizione dei diademi sacri, esprimono con piena autonomia interpretativa le delicate movenze del passato rilette dall’estro e dalla passione del Maestro Ferraro con la collaborazione dello scultore La Seta, in particolare nei preziosi cammei figurati della corona della Vergine ove, oltre allo stemma urbico di Siderno, vi sono rappresentati una Pentecoste dei nostri giorni – ossia la discesa dello Spirito Santo su Maria e il popolo di Dio – e la vita del mare, rappresentata da “cumpari Cola”, al secolo Nicola Monteverde, il celebre pescatore sidernese morto nel 1975 e qui effigiato nell’atto di raccogliere le reti sulla spiaggia cittadina.
Nella corona più piccola, dedicata a Gesù Bambino, vi sono tre cammei raffiguranti invece le immagini della Croce più famose nella Diocesi di Locri-Gerace: la stauroteca della Cattedrale geracese, la croce di Polsi e quella scolpita sulla colonna della Cattolica di Stilo.
Il 29 agosto seguente, le nuove corone verranno posate sul capo della venerata immagine durante una suggestiva cerimonia in piazza Portosalvo. La rievocazione della solenne Incoronazione Pontificia sarà invece celebrata il 7 settembre p. v. allorquando sarà l’Ordinario diocesano, Mons. Francesco Oliva, a imporre nuovamente le corone d’oro dopo cento anni dallo storico evento.
Siderno, “Città di Maria”, celebra così la sua augusta Regina.

Continua dopo la pubblicità...


futura
JonicaClima
amacalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

Dott. Gianfrancesco Solferino                                 Storico dell’Arte
Print Friendly, PDF & Email