TROVATO CON PISTOLE E MACHETE: FERMATO 26ENNE

218

La Procura della Repubblica di Reggio Calabria, concordando con le risultanze investigative acquisite dai Carabinieri della Compagnia di Reggio Calabria, ha emesso un fermo di indiziato di delitto nei confronti di Domenico Gullì, 26enne reggino, per i reati di detenzione illegale di armi e munizioni e ricettazione. Nello specifico, nel corso di una perquisizione domiciliare i militari avevano rinvenuto, occultate in due buchi praticati nelle facciate delle baracche adibite a ricovero di animali, ubicato nel Rione Guarna – Caridi di Reggio Calabria e gestito dal Gullì, 2 pistole revolver calibro 38, di cui una con matricola punzonata. Contestualmente venivano rinvenute nr. 5 cartucce calibro 9 mm Luger, una carabina ad aria compressa 5,5 ed un coltello tipo “machete”.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.