Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

BOVALINO: IL LIQUAME FOGNARIO ARRIVA IN MARE

623

Non sono serviti gli avvisi di garanzia nei confronti dei Commissari Prefettizi emessi dal procuratore aggiunto Ezio Arcadi per fermare lo scempio ambientale che si sta perpetrando sulla spiaggia di Bovalino. Un liquame fognario, che non necessita di esami ulteriori per essere identificato, si sta sversando nelle limpide acque del mare di Bovalino, senza che nessuno intervenga. Anzi qualcuno ha pensato bene di rompere il lagunaggio artificiale che si era formato, creando nella sabbia un percorso che porta la fogna direttamente in mare.

bovalino fogna Le immagini hanno poco da commentare, semplicemente dispiace vedere quel meraviglioso mare deturpato per mano dell’uomo. Il depuratore consortile è ancora sotto sequestro, la Capitaneria di Porto di Roccella Jonica guidata dal T.V. Massimiliano Santodirocco sta ancora indagando su quella che non è una semplice non curanza, ma si tratta anche di capire bene come sono stati spesi i finanziamenti arrivati e finalizzati al riefficentamento del depuratore, e visti i risultati certamente non ci aspettiamo novità positive. Intanto i cittadini di Bovalino segnalano il disastro, inviando foto e commenti alla nostra redazione, l’Osservatorio Ambientale guidato da Antonio Angotzi accende i riflettori su quanto sta accadendo. Ma non tutti sono d’accordo, qualcuno dice che è meglio non pubblicizzare la cosa….

Giuseppe Mazzaferro

bovalino fogna 3bovalino fogna 2bovalino fogna 1

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.