Amministrative Catanzaro, Bianca Laura Granato (M5s):”I partiti hanno militarizzato il voto”

238

«Ancora una volta a Catanzaro i partiti hanno militarizzato il voto, schierando centinaia di candidati. Questa volta però i catanzaresi hanno una vera e seria alternativa». Lo afferma in una nota Bianca Laura Granato, candidata a Sindaco del M5S, che aggiunge: «Hanno costruito le loro liste e candidature facendo accordi sui nomi e non sui programmi per la città. Noi siamo stati i primi a redigerne uno condiviso con i cittadini, mentre quelli di Abramo e Ciconte non sono ancora pervenuti».
La Cinque Stelle continua: «Noi non abbiamo stretto e non stringeremo mai alleanze con chi ha depauperato la città, la nostra alleanza l’abbiamo stretta con i cittadini catanzaresi, che da mesi partecipano alle nostre attivitá. Il cambiamento non è un termine di cui abusare per riempirsi la bocca, ma è legato ai gesti, agli esempi da mettere in campo. Noi abbiamo le mani libere e la possibilità di agire in discontinuità rispetto ai partiti».
«Il Movimento 5 Stelle – conclude Bianca Laura Granato – non costruisce le liste secondo un calcolo aritmetico di convenienza, ma si basa su un semplice criterio di meritocrazia. I nostri avversari aggregano attorno a loro una moltitudine di liste, con un unico obiettivo: difendere la poltrona. Noi siamo per la politica a tempo determinato con massimo due mandati, Abramo e Ciconte, invece, puntano ad invecchiare in politica e già percepiscono lauti vitalizi. Non è candidando i transfughi deI Pd con l’appoggio di qualche “Scilipoti a Km zero” che si può sventolare la bandiera del cambiamento. I catanzaresi saranno capaci di trovare le differenze e votare con coscienza, solo così potremo risollevare questa città».

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.