ECCELLENZA | LOCRI PREPARA LA FESTA CON IL PUBBLICO DOMENICA IN OCCASIONE DELLA PARTITA INTERNA CON L’AMANTEA.

480

Dopo il successo nel derby di Siderno, la neopromossa ha ancora voglia di vincere.

Torna finalmente al “Comunale” di Via Cosmano il già promosso Locri, dopo la doppia squalifica del campo (con gare a porte chiuse) per gli episodi del fine gara con il Licata in Coppa
Nell’ultima gara interna impattando con un gol per parte con il Castrovillari, è arrivata la matematica promozione in serie D Poi, dopo la doppia sosta pasquale, prestigiosa vittoria a Siderno nel derby, bissando il successo del girone d’andata.
Domenica, per la tredicesima giornata di ritorno, arriva l’Amantea, che all’andata, al termine di una gara piuttosto nervosa, riuscì a bloccare gli amaranto sul risultato ad occhiali: ora i blucerchiati di Caruso sono in piena crisi e, reduci da un netto capitombolo col Cutro, navigano in piena zona playout, dieci punti sotto la Paolana quart’ultima e, quindi, col forte rischio della retrocessione diretta.
Il Locri giocherà naturalmente per i tre punti ed al Comunale sarà comunque festa grande: è previsto il pienone per onorare la squadra tornata in interregionale dopo tanti anni, protagonista di una cavalcata eccezionale fin dall’ inizio.
Scorranto potrebbe conferamare l’undici vincente a Siderno, oppure optare per un parziale turn-over con alcuni innesti, considerato che sono di nuovo disponibili Battista e Castellando dopo la squalifica ed ha ormai defintivamente smalitito l’infortunio Conversi, mentre il giovane portiere Paolella, chiuso finora da Galluzzo, potrebbe avere pure qualche chance di esordio in corso di gara

CARMINE BARBARO (Gazzetta del sud)

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.