SIDERNO: SABATO LA GIORNATA CONTRO L’OMOFOBIA

525


Giornata contro l’omofobia per i diritti delle Comunità LGBT+ Sabato 30 Giugno ore 21, Giardino della Biblioteca Comunale di Siderno

Si terrà il prossimo 30 giugno a partire dalle ore 21.00, nel giardino della Biblioteca Comunale di via Reggio 1, l’evento “Chi sono io per giudicare…”, organizzato dalla Commissione Pari Opportunità del Comune di Siderno e dedicato alla lotta all’omofobia ed ai diritti delle comunità LGBT in collaborazione con Alb, Associazione Amici del Libro e della Biblioteca e Comune di Siderno.

Un evento che cade durante il mese dedicato a livello nazionale agli incontri e alla manifestazioni vicine al mondo delle comunità LGBT+ (Lesbiche, Gay, Bisessual, Transgender, orientamenti non binari e queer).

Un avvenimento, il primo organizzato dalla Commissione Consigliare di parità sidernese insediatesi la scorsa primavera, che vuole essere un momento di riflessione, discussione e sensibilizzazione verso delle minoranze centrali nella nostra realtà e che in Italia ancora oggi hanno necessità di essere rispettate, riconosciute e affiancate.

Del resto una recente statistica di Rainbow Europa denunzia come il nostro Paese sia al 32esimo posto su 49 in Europa nella classifica Rainbow Europe di Ilga sui diritti umani di persone omosessuali, bisessuali e transessuali. Ancora oggi in oltre un terzo degli stati del mondo l’omosessualità è reato, in 13 vige ancora la pena di morte per coloro che apertamente dimostrano comportamenti considerati secondo al morale comune “disdicevoli”.

La Commissione di Parità sidernese, presieduta da Alessia Ferraro, e composta da 24 commissarie aderenti al mondo associativo e politico locale, ha inteso così affrontare il tema, con delicatezza ma decisione, servendosi del linguaggio delle immagini, infatti, video sull’argomento daranno il la alla discussione, che si svilupperà tra interventi di istituzioni locali ed esperti in un divenire volutamente semplice e spedito.

La serata si aprirà con i saluti istituzionali del Comune di Siderno, che sarà presente con il Sindaco Pietro Fuda e gli assessori Bianca Gerace alle Politiche sociali e alle pari Opportunità ed Ercole Macrì alla Cultura.

Quindi l’intervento del Presidente Cosimo Pellegrino dell’Associazione partner ed ospite dell’evento ALB (Associazione Amici del Libro e della Biblioteca), subito seguito dalla Presidente della Commissione di Parità, l’avvocatessa Alessia Ferraro.

Per scendere nelle diverse sfaccettature della tematica la testimonianza del Presidente Lucio Dattola, dell’Associazione Arci Gay “I Due Mari” di Reggio Calabria, seguito dalla relazione di Teresa Licopoli, psicologa e dalla vicepresidente dell’Ordine degli Assistenti Sociali della Calabria, Maria Grazia Muri.

La serata, cha ha tra l’altro accolto il partenariato di molte organizzazioni del terzo settore locale e regionale, sarà moderata dalla vicepresidente della Commissione di Parità Alessandra Tuzza, giornalista ed esperta di politiche comunitarie.

Proprio in ambito Europeo l’avanzamento dei diritti delle persone Lgbt+ viene misurato dall’indice Rainbow Europe, che prende in considerazione diversi indicatori di civiltà e classifica i paesi in base a sei categorie: uguaglianza e non discriminazione, diritto di famiglia, crimini d’odio e hate speech, riconoscimento legale di genere (che include il diritto di cambiare legalmente sesso), libertà di espressione e associazione, e diritto d’asilo per persone Lgbt+ perseguitate nei Paesi di origine. Gli stati che fanno meglio in Europa secondo questi criteri sono Malta (91%, al primo posto), seguita da Belgio, Norvegia, Gran Bretagna e Finlandia.

Di questo e molto altro ancora si discuterà a Siderno in una serata che intende aprire uno spaccato diverso su una delle tematiche sociali più discusse ancora oggi e sulla quale le Commissarie di Parità sidernesi intendono intavolare un’attenta opera di sensibilizzazione con la cittadinanza e il terzo settore locale.

Siderno 25/06/2018

Commissione di Parità Città di Siderno

ALB- Associazione Amici del Libro e della Biblioteca
Comune di Siderno

 

Aderiscono:
Ados (Associazione donne organizzate socialmente)
Arcigay “I Due Mari”
Associazione Sinapsi
Cambiamenti
Europe Direct
Eurokom
Fimmina TV
Ordine Assistenti Sociali- Consiglio Regionale della Calabria

 

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.