5 Dicembre 2020

Era la notizia che i tifosi del Siderno attendevano: domenica la squadra giocherà regolarmente al Filippo Raciti e ci saranno anche gli spettatori. Niente porte chiuse, insomma, come è avvenuto mercoledi per la partita di Coppa Italia contro il San Luca ma stadio aperto a tutti anche se, per il momento, potrà essere utilizzata solo la tribuna coperta, quella, per intenderci, che solitamente è riservata alla tifoseria ospite. Il responso è arrivato dopo un apposito sopralluogo al quale hanno partecipato unitamente ai funzionari dell’ ufficio tecnico anche i responsabili del locale commissariato e i commissari straordinari del Comune . Sono state, infatti, trovate le carte che hanno rimesso tutto a posto e finanche l’altra tribuna quella centrale potrà quanto prima essere utilizzata perchè necessita solo di un visto del genio civile. A pesare sulla decisione positiva anche una nota del Coni che rende merito alla stadio comunale sidernese additato come struttura ottimale. La nota in questione era allegata all’incartamento predisposto dalla precedente amministrazione per la richiesta di un finanziamento, predisposta dalla ex amministrazione comunale , per una riqualificazione dell’intera struttura sportiva. Decisamente soddisfatto il presidente della società Raffaele Salerno che ha voluto ringraziare l’ing. Fazzari , responsabile dell’ Ufficio tecnico e gli stessi commissari straordinari per l’impegno e la tempestività con cui hanno affrontato la questione e che permette alla compagine locale di guardare al futuro con meno patemi d’animo e alla tifoseria di poter seguire le partite casalinghe senza dover affrontare dispendiose trasferte in altri Comuni. Per domenica è prevista una impegnativa partita interna contro il Corigliano e certamente l’apporto del pubblico, per la squadra sidernese, che milita come è noto nel campionato d’eccellenza, sarà molto importante anche dal punto di vista sportivo.

Facebook Comments
CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.