4 Dicembre 2020

E’ stato ospitato ed organizzato dall’ASCOA di Siderno, in collaborazione con Confcommercio e Confesercenti, un seminario formativo, gratuito, per imprenditori dal titolo “Impresa 4.0 e omnicanalità nel processo d’acquisto”. Un incontro partito da un triste dato di fatto: tra il 2008 e il 2017 hanno chiuso 63 mila esercizi commerciali di tutti i settori. Per sopravvivere nell’era del web è necessario rendere il proprio negozio fisico un posto interessante e piacevole da visitare, utilizzare tutti gli strumenti offerti dal web, come sito, social networks, e-commerce, il tutto per raggiungere e servire i propri clienti attuali e potenziali, adottare una gestione più analitica della propria impresa. Ma come si fa a fare tutto ciò? Ed è proprio questo interrogativo che ha spinto ad organizzare il seminario. Convegno che ha fornito alle imprese che vi hanno preso parte spunti e strumenti operativi utili per implementare nuovi modelli di business, organizzativi e produttivi in un’ottica “Impresa 4.0”, e per comprendere l’evoluzione del processo di acquisto da parte del consumatore finale. In un contesto in cui la trasformazione digitale è diventata la regola per il sistema economico, le aziende devono essere, infatti, in grado di sfruttare le opportunità di vendita legate ai canali digitali.

INTERVISTE ALL’INTERNO DI TG NEWS

ALESSANDRA BEVILACQUA|redazione@telemia.it

Facebook Comments
CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.