Europee. I dieci candidati calabresi più votati: Ferrara (M5S) in pole, ok Sofo (Lega) e Iacucci (Pd)

273

Il Movimento Cinque Stelle si posiziona dunque come il primo partito in Calabria  secondo il risultato uscito dalle urne nell’ormai trascorsa domenica elettorale per le Europee. A seguire i Pentastellati, a poche lunghezze, la Lega che si impone invece come secondo partito nella nostra regione.

 

Dunque, una Calabria a doppio binario, oseremmo dire Gialloverde, dunque a trazione “governativa”. Ma come sono andati, durante gli scrutini, i candidati regionali nel collegio circoscrizionale Meridionale?

È presto detto: stilando una classifica delle prime dieci posizioni, in pole position come la più votata in assoluto (comprese le preferenze all’estero), è la Cinquestelle Laura Ferrara, napoletana d’origine ma avvocato del foro di Cosenza. La penstellata incassa quasi 77 mila voti (di cui oltre 42 mila solo in Calabria).

Al secondo posto Vincenzo Sofo della Lega, con più di 31 mila (20 mila in Calabria). Al terzo l’attuale presidente della Provincia di Cosenza, Franco Iacucci, per il Pd, che si porta a casa poco più di 23 mila voti (22 mila dei quali tutti in regione) e a seguire la collega Dem Lucia Nucera, assessore alle Politiche sociali del Comune di Reggio Calabria, con quasi 23 mila preferenze (20 mila in Calabria).

La classifica, in ordine, prosegue poi con altre quattro posizioni consecutive che vanno al centrodestra. Si parte con l’ex sindaco di Gioia Tauro, Giuseppe Pedà, in quota Forza Italia e poco più di 21 mila voti (in Calabria secondo solo a Silvio Berlusconi con 19 mila preferenze). Lo segue la collega di partito Fulvia Caligiuri che ne incassa oltre 20 mila (quasi 19 mila in regione).

Settimo posto per il candidato crotonese della Lega, l’avvocato cattolico Giancarlo Cerrelli: in tutto colleziona quasi 19 mila preferenze (per lo più tutte in Calabria).

All’ottavo ancora il Cdx, con Fratelli d’Italia e l’imprenditore lametino Rosario Achille Aversa12.400 le preferenze (anche in questo caso nella quasi totalità da parte di corregionali).

Chiudono infine l’elenco dei “magnifici dieci”, rispettivamente Francesca Porpiglia, assessore del Comune di Villa San Giovanni, con oltre 10 mila voti (9600 in Calabria) e la cosentina Emma Staine con 8700 (5500 in Calabria). Entrambe si sono candidate con la Lega.

http://www.cn24tv.it/

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.