Lun. Mag 17th, 2021

Il garante per l’Infanzia e l’adolescenza della Regione Calabria Antonio Marziale, ha ricevuto stamane a Palazzo Campanella una rappresentanza degli studenti del liceo “Mazzini” di Locri, che gli hanno presentato alcune delle loro produzioni culturali. “Si tratta di lavori – spiega il Garante – che ci dicono quanti frammenti di speranza sono racchiusi nel nostro territorio. Ragazze e ragazzi volenterosi, talentuosi e desiderosi soprattutto di poter sviluppare le proprie capacità senza essere costretti ad andare via, impegnandosi a contrastare le piaghe del nostro tempo con iniziative come il film ‘One Hundred’ che senza dubbio è da considerarsi uno dei più riusciti messaggi contro il bullismo, girato solo ed esclusivamente con gli smartphone e l’impegno di 150 tra attori e comparse. Questi ragazzi meritano di essere incoraggiati e sostenuti dalle istituzioni di prossimità. Essi costituiscono una ricchezza che non ci possiamo permettere il lusso di perdere. Per quanto mi riguarda attiverò percorsi di valorizzazione del loro lavoro e sarò disponibile ad affiancarli costantemente”. Gli ospiti hanno consegnato al Garante una targa di “Ringraziamento più autentico – si legge testualmente – per il pregevole impegno e l’amorevole vocazione, umana e sociale, con cui contribuisce ogni giorno a conferire valore all’esistenza, alle emozioni ed ai sogni delle Giovani Generazioni”.

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.