RIACE: CHIUSURA AMBULTORIO JIMUEL, LA REPLICA DEL SINDACO TRIFOLI A SISI NAPOLI

664

il sindaco di Riace Antonio Trifoli, sentito dalla nostra redazione in merito alla ipotizzata chiusura dell’Ambulatorio Jimuel, ha affermato che: “dal dottore Napoli che in teoria a Riace si dovrebbe occupare di tutela alla salute per le persone più bisognose non ci saremmo aspettati una così bassa speculazione politica fatta in malafede e per denigrare chi, con mille sacrifici e con mille difficoltà sta tentando di lavorare nell’interesse di tutti i cittadini riacesi , siano essi residenti o ospiti nella nostra comunità. Difficoltà ereditate da chi ci ha preceduti e di cui egli è tifoso (per usare un termine calcistico). Sa il dottore Napoli che oltre ai locali dell’attuale Guardia Medica avevamo messo a disposizione, eventualmente, anche quelli presenti nella delegazione comunale che prima erano occupati dalle associazioni che gestivano l’accoglienza agli immigrati.
E Tante altre cose da lui dette non corrispondono al vero.
Come Amministrazione Comunale ci riserviamo nei prossimi giorni di emanare un articolato comunicato stampa dove andremo ad elencare con carte e documenti ufficiali alla mano tutto ciò che ha riguardato in passato e riguarda oggi l’attività dell’ambulatorio Jimuel.
Sia chiaro che questa Amministrazione che mi onoro di rappresentare non accetta e non accetterà mai lezioni morali da chi non ha sempre dimostrato di essere irreprensibile nello svolgimento delle proprie azioni!!!

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.