STRETTO DI MESSINA, INCENDIO A BORDO DI UN TRAGHETTO. MESSI IN SALVO OLTRE 20 PASSEGGERI

426

Paura nello Stretto di Messina, per  l’incendio verificatosi qualche ora fa a bordo di un traghetto. Sono stati messi in salvo 22 passeggeri. L’ incendio ha interessato un traghetto in servizio tra Reggio Calabria e Messina, il ” Villa San Giovanni” mentre si trovava a circa un miglio a largo di Catona. Allertati i soccorsi, da Messina è stato chiesto l’intervento della Capitaneria di porto di Reggio Calabria che ha inviato due motovedette. La nave è stata portata in una rada davanti al litorale tra Gallico e Catona e sul posto sono intervenuti anche un rimorchiatore Megrez e i Vigili del Fuoco. Da ricordare che proprio ieri  era stata effettuata una simulazione antincendio su una nave da crociera. L’emergenza è stata coordinata dalle Autorità Marittima dello Stretto e dai Vigili del fuoco. Tra i mezzi impiegati, un rimorchiatore Megrez, CP 852 di messina e CP 265 e Cp 874 della direzione marittima di Reggio Calabria, un’unità dei Vigili del Fuoco. La motovedetta C.P. 265 della Direzione Marittima di Reggio Calabria ha recuperato i 22 passeggeri in stato di agitazione. La nave ‘Villa San Giovanni‘ è stata riportata a rimorchio nel porto di Reggio Calabria.

Rosella Garreffa

NOTA STAMPA: Principio d’incendio a bordo della nave traghetto Villa San Giovanni, a circa un miglio a largo di Catona. Emergenza coordinata da Autorità Marittima dello Stretto. Mezzi impiegati, un rimorchiatore Megrez, CP 852 di messina e cp 265 e Cp 874 della direzione marittima di Reggio calabria, un unità Vigili del Fuoco, la motovedetta cp 265 della Direzione Marittima di Reggio calabria recupera a bordo n.22 passeggeri e successivamente li sbarca nel porto di Reggio Calabria. Nave Villa San Giovanni procede nel porto di Reggio Calabria a rimorchio del Megrez

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.