5 Dicembre 2020

«Mi candido alla carica di Sindaco di Africo (RC). Lo faccio per tenere alta l’attenzione sulla Locride, completamente rimossa dalla politica e dimenticata dalle istituzioni. Lo faccio anche perché commissariare un comune è un fatto sacrosanto ma comunque una sconfitta per lo Stato stesso. Togliere a una comunità il diritto di eleggere i propri rappresentanti non mi pare un grande risultato. Vorrei che il paese fosse conosciuto più per gli scritti di Corrado Stajano che per le cosche dominanti». Lo ha dichiarato il massmediologo Klaus Davi, consigliere comunale a San Luca (RC), nel corso del programma Mediaset ‘Fatti e Misfatti – I Fuorilegge’ condotto da Paolo Liguori sul TgCom24 (qui video). Il comune di Africo è stato sciolto dal Ministro dell’Interno Luciana Lamorgese nei giorni scorsi ed è noto in tutto il mondo per aver dato i natali a Rocco Morabito detto ‘U Tamunga’, latitante da ormai 30 anni. «Mi dicono che il commissariamento durerà dodici mesi se non di più – aggiunge Davi – poco male. Vuol dire che la mia campagna elettorale durerà finché non tornerà la democrazia. A San Luca dicevano che non avrei tenuto… anche qui si dovranno ricredere…». In merito allo scioglimento Klaus Davi ha anche detto: «Fossi un politico, prima di sciogliere qualcosa anche per rispetto delle istituzioni locali mi recherei sul posto. Il Ministro Lamorgese qui non è mai venuta. Non ha idea di cosa sia la Locride… Ma non basta la burocrazia per riportare la legalità».

SERVIZIO DI NICODEMO BARILLARO
Facebook Comments
CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.