IL CODACONS DENUNCIA LA RAI E TIBERIO TIMPERI: “DIFFAMATI I CALABRESI”

401

Per l’associazione dei Consumatori: “Intollerabile battuta razzista da parte del conduttore di Mattina in famiglia”

Sabato 25 gennaio 2020 su Rai Uno, nel corso della trasmissione “Mattina in Famiglia”, il conduttore Tiberio Timperi interloquiva con un telespettatore in collegamento dalla Calabria. Il telespettatore, dovendo rispondere ad un quiz, invocava un aiuto da parte del pubblico presente in studio. A questo punto il conduttore Timperi rispondeva: “Se non ti aiutiamo, andremo a fare i piloni della Salerno – Reggio Calabria”, accompagnando tale battuta da una mimica fin troppo esplicita. “In questo modo – afferma in una nota il Codacons – si attribuisce a tutti i Calabresi, indistintamente, comportamenti mafiosi”.

Il Codacons ha presentato una denuncia in Procura contro l’Azienda e contro il conduttore. “Si tratta di una frase di chiaro stampo razzista e che umilia un’intera regione”.”Tanto non è degno di un servizio pubblico, profumatamente pagato – sostiene Francesco Di Lieto, vicepresidente nazionale del Codacons – da tutti i cittadini. A nessuno può essere consentito di diffamare impunemente un’intera regione, per strappare qualche risatina”.

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.