REGIONALI CALABRIA: MIRABELLI, VOTO A PIPPO CALLIPO È PER LA LEGALITÀ

165

“Salvini alimenta paure ma non parla di liberazione dalle mafie”

“Chi vota da questa parte vota chi combatte la criminalità organizzata. Pippo Callipo e la sua coalizione hanno fatto scelte concrete fin dalla formazione delle liste. Dall’altra parte invece non ho visto segnali su quanto sia prioritaria la lotta alla mafia. Non ho visto segnali dal capo del centrodestra, Matteo Salvini, che va in giro ad alimentare paure su tutto, ma non dice mai che questo Paese deve essere liberato dalle mafie”. È quanto ha affermato il capogruppo Pd nella Commissione parlamentare antimafia Franco Mirabelli durante un incontro a Vibo Valentia. Mirabelli, assieme all’imprenditore Nino De Masi, noto per il suo impegno per la legalità, al deputato del Pd Antonio Viscomi e al commissario regionale dem Stefano Graziano, ha rivolto anche un appello “ai tanti che alle elezioni del 2018 – ha detto – hanno votato M5S convinti che la politica dovesse cambiare radicalmente: oggi c’è un candidato che si chiama Pippo Callipo – ha detto – che per la sua storia, per quello che rappresenta e per le scelte che ha fatto in campagna elettorale quel cambiamento lo sta praticando ed è in grado di garantire la lotta per la legalità di cui tutta Italia ha bisogno”. Callipo, nel suo intervento, ha ribadito la volontà di “spezzare le catene dei vecchi sistemi clientelari. Lo farò – ha detto – a costo della mia stessa vita. Non abbiamo più tempo. Non possiamo affidare il governo della Regione a chi vuole portare avanti i vecchi metodi. Chi pensa di coltivare il proprio orticello consegnerà ai propri figli un sistema di sudditanza. So che rischio molto ad andare a intaccare certi sistemi di potere ma non ci sarà un’altra occasione. Le sfide facili non mi appassionano: se vinciamo noi vince la Calabria”.

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.