LOCRIDE: SODDISFAZIONE KLAUS DAVI E SINDACI PER INCONTRO AL MIT

226

Si è tenuto questa mattina nella sede del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti un incontro tra il Sottosegretario Salvatore Margiotta e funzionari del Ministero e una delegazione composta da Giovanni Calabrese (Sindaco di Locri), Giuseppe Campisi (Sindaco di Ardore e Presidente del Comitato dei Sindaci della Locirde), Caterina Belcastro (Sindaco di Caulonia e Presidente dell’Associazione dei Comuni della Locride), Bruno Bartolo (Sindaco di San Luca) e Klaus Davi (giornalista, massmediologo e consigliere comunale a San Luca), grazie al cui intervento è stato organizzato questo meeting.

Il confronto si è concentrato sui problemi infrastrutturali della Locride che da anni vengono denunciati dalle amministrazioni e dalle istituzioni locali. Nel complesso, c’è stata soddisfazione da parte dei sindaci della Locride intervenuti che continuano comunque la loro azione politica finalizzata ad affrontare le tante criticità che attanagliano da troppo tempo il territorio.

In primis la nuova Statale 106 area Locride, strada di collegamento San Luca – Polsi, Bovalino-Bagnara, adeguamento SGC Jonio – Tirreno.

I 130 milioni già stanziati per i tratti Caulonia-Monasterace e l’attraversamento del Torrente Gerace con connessione alla vecchia  SS106.

Risorse utili e importanti ma non sufficienti per le esigenze della Locride.

«Sono felice di aver dato vita a questo incontro con il Sottosegretario Salvatore Margiotta e con il suo qualificatissimo staff. I tempi per la realizzazione della Strada per Polsi sono molto serrati. Ora la palla passa alla Regione verso la quale, comunque, il mio ruolo sarà di stimolo affinché le cose vengano portate avanti nei tempi utili per i cittadini di San Luca e la comunità della Locride tutta», ha concluso il massmediologo Klaus Davi.

#rivoluzionelocride

#lalottanonsiferma

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.