PROCLAMAZIONE E POI LA GIUNTA. TUTTO PRONTO PER LA STRETTA FINALE

293

A metà settimana il verdetto della Corte d’appello di Catanzaro Già sul tavolo le richieste di FI, Fratelli d’Italia, Lega e Udc«So di poter contare su una bella squadra con cui lavorare»Jole Santelli

Potrebbe essere la settimana buona per la nuova giunta regionale guidata dalla neo presidente Jole Santelli. Di certo nelle prossime ore entreranno nel vivo le trattative con i partiti del centrodestra per la formazione della nuova Giunta. Finora, la prima governatrice donna della storia della Calabria ha tenuto contatti informali con i vertici delle forze alleate, a partire dal segretario della Lega, Matteo Salvini, che la forzista ha incontrato giovedì scorso a Reggio in occasione del tour di ringraziamento agli elettori. Si sarebbe trattato di un primo sommario confronto, propedeutico ad altri più puntuali e dettagliati che la Santelli dovrebbe avere a breve, oltre che con Salvini, anche con Giorgia Meloni di Fratelli d’Italia e Lorenzo Cesa dell’Udc.

I tempi saranno scanditi quasi certamente dalla proclamazione degli eletti al Consiglio regionale, che secondo indiscrezioni filtrate dalla Corte d’appello di Catanzaro potrebbe avvenire entro mercoledì a conclusione del conteggio finale dei voti.

Al di là dei nomi, la struttura della nuova giunta dovrebbe essere di fatto già delineata. I partiti della coalizione troveranno rappresentanza in proporzione al peso elettorale riscontrato il 26 gennaio, tenendo anche conto della composizione territoriale. Se trovasse conferma l’ipotesi secondo cui la presidenza del Consiglio andrebbe a Fratelli d’Italia, ai “meloniani” toccherebbe una poltrona in giunta così come all’Udc. Due posti, invece, per la Lega e tre per Forza Italia (in campo pure con le liste Jole Santelli Presidente e Casa delle libertà). Ammesso che fosse davvero questo il quadro finale, c’è da giocare tutta la partita della vice presidenza e delle deleghe. Per esempio la Lega – che per la prima volta nella storia entrerà sia in Consiglio che in Giunta – non ha fatto mistero di puntare all’agricoltura.

La neo presidente ha brevemente “fotografato” la situazione con un pos du Facebook: «Stiamo aspettando che la Corte d’Appello termini i conteggi dei voti, ripartisca i seggi e ci dia un responso ufficiale. Io, nel frattempo, sto lavorando per capire lo stato dell’arte in alcuni settori strategici sui quali non abbiamo più tempo da perdere ed è necessario intervenire fin da subito». E quindi, rivolgendosi direttamente agli elettorali: «So che avete riposto in me e nel progetto che rappresento tanta fiducia. Farò in modo di non deluderla, perché so di poter contare su una bella squadra con cui lavorare e, soprattutto, con la grande squadra dei calabresi». La squadra, la Giunta. Sono ore decisive.

g.l.r. – gazzetta del sud

SERVIZIO DI NICODEMO BARILLARO
Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.