BENESTARE (RC):”DIALETTO, ADDIO!”

307

Nemmeno la patria, di cui ci ricordiamo solo quando ascoltiamo l’inno di Mameli, e il calcio indicano un’appartenenza degli uomini così radicata come il dialetto. In questa Calabria, dove tutto cambia ( in peggio ) col cambiare dei governi , il dialetto rimane – specie per quelli della mia età – il più diffuso strumento identitario che certifichi chi siamo e da dove veniamo. E questo perché la lingua che fu dei nostri padri non solo indica la propria regione e il proprio paese, ma, soprattutto, la propria famiglia e la propria mamma, che ci ha insegnato le prime parole ( e non in lingua italiana). Ma solo ora, che anche l’ultima generazione nata a cavallo dell’ultima guerra e che ancora lo parla sta per scomparire, ci stiamo accorgendo che il dialetto non può lottare contro la dipendenza da computer che globalizza il nostro pianeta, imponendogli scelte di lingua e di vita ineluttabili. Non può lottare perché non ha più gli strumenti necessari per poterlo fare, come il lavoro, che non c’è mai stato e, come una volta, quel pò che c’è, non è più contadino, intorno al quale è nata tutta una civiltà ed una letteratura per dare un nome a tutti gli oggetti di lavoro che usava ogni giorno, come “‘u picu, ‘ a cofineglia, ‘u mbastu” che oggi sono stati sostituiti da altri strumenti di lavoro rigorosamente chiamati in inglese, che non solo hanno ucciso il nostro dialetto, ma stanno mettendo in disparte anche la nostra lingua italiana che non fu di Mastru Brunu Pelaggi o di Micu Pelle, come il dialetto, ma di Dante Alighieri e di Alessandro Manzoni, per non parlare di un’altro più vicino a noi come Pirandello. Ecco perché spesso, parlando di dialetto, anche su facebook, quelli che veleggiano verso gli ottanta (anni ) lo difendono come se fosse un pezzo di terra sul quale sono nati e cresciuti: come la propria casa di appartenenza. Sarà così anche domani con… l’inglese? Ne dubito, per una lingua che non ha messo radici nella nostra vita.

 

Franco Blefari

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.